Nella Stazione Marittima di Napoli arriva un hotel da 70 stanze

Atteso per la primavera del 2019, l'albergo nella Stazione Marittima di Napoli sarà un utile punto di riferimento anche in vista delle Universiadi 2019

stazione marittima napoli albergo

Cambia faccia la Stazione Marittima di Napoli. Infatti è in previsione, per la primavera del 2019, la realizzazione di un albergo che dovrà andare ad occupare il piano terra e il primo piano della storica struttura.

Un’idea che ha preso piede da circa un anno e che ha come scopo quello di proporre ai turisti, ma non solo, un’offerta il più possibile completa. In particolare l’intervento potrà essere utile per i crocieristi, prima o dopo l’imbarco, o per coloro che prendono parte ai congressi che si tengono all’interno dell’edificio.

La struttura (considerata monumentale dalla soprintendenza ai beni ambientali e architettonici) è stata inaugurata nel 1936, dopo il bando per l’appalto emesso dall’allora Ministero dei lavori pubblici nel 1933. I lavori presero il via nel 1934 diretti dall’architetto Cesare Bazzani e terminarono proprio in occasione del taglio del nastro. Attualmente è gestita da Terminal Napoli.

E ora implementa la sua offerta con un nuovo intervento. Saranno 70 le stanze di cui disporrà l’albergo, per una superficie di 2200 metri quadrati totali e circa 200 posti letto. Stanze doppie, quindi, che possono in caso di necessità diventare quadruple. Non mancheranno aree comuni, in particolare al piano terra dell’edifico, dove verranno realizzate anche sale riunioni. E poi spazio all’aperto, con affaccio per ogni camera. A occuparsi della progettazione è lo studio Gnosis Progetti.

Guardando al futuro dell’area, l’albergo potrà essere anche un ottimo punto di riferimento in occasione del tanto atteso appuntamento con le Universiadi 2019, quando l’edificio ospiterà le due navi da crociera che costituiranno il villaggio degli atleti. E L’hotel, in questo senso, potrà essere da supporto con i suoi posti letto.

Le Universiadi (30 esima edizione) si terranno a Napoli la prossima estate. Nello specifico si tratta di una manifestazione sportiva multidisciplinare alla quale possono prendere parte gli atleti universitari di tutto il mondo. E quindi, la realizzazione di questa nuova struttura, potrà essere utile per questa manifestazione che andrà in scena dal 3 al 14 luglio del 2019, l’hotel infatti dovrebbe aprire i battenti già a partire dalla primavera precedente.

Da non sottovalutare l’aspetto economico: l’investimento per la realizzazione dell’hotel ammonta a 2,5 milioni di euro, ma l’obiettivo è che possa essere un volano per l’intera area.

Pubblica un commento