Marzamemi, il borgo siciliano che ha conquistato Mick Jagger

Marzamemi, piccolo borgo marinaro in provincia di Siracusa in Sicilia, ha conquistato anche il celebre frontman dei Rolling Stones Mick Jagger

Marzamemi, il borgo siciliano che ha conquistato Mick Jagger

Mick Jagger è stato avvistato in Sicilia e, più precisamente, a Marzamemi, borgo marinato nel comune di Pachino, in provincia di Siracusa. Il frontman dei Rolling Stones, nei mesi scorsi, ha preso la decisione di vivere per un periodo in Toscana. Da lì, già a ottobre, Mick Jagger, avvistato anche in duomo a Siena, si era trasferito momentaneamente in Sicilia (era stato avvistato in un ristorante di Brucoli). Ora, il nuovo avvistamento in un ristorante di Marzamemi, dove ha pranzato assieme alla moglie Melanie Hamrick e al figlio più piccolo.

Alla scoperta di Marzamemi

Il nome “Marzamemi” deriva dall’arabo “Marsà al hamen” e significa “Rada delle Tortore“, a causa dell’abbondante passo di questi uccelli in primavera. Alcuni, però, fanno derivare il nome di questo borgo da “Marza-Porto” e “Memi-Piccolo” (“Piccolo Porto“).

La storia del borgo inizia all’epoca della dominazione araba in Sicilia. Fin dall’antichità la storia di Marzamemi è legata all’attività della Tonnara, tra le più importanti della Sicilia, e alla commercializzazione dei prodotti tipici in tutto il Mar Mediterraneo.

La struttura attuale del borgo risale, però, al Settecento, quando qui si insediò la famiglia Villadorata. Il Principe di Villadorata avviò una profonda ristrutturazione del paese, potenziando i fabbricati già esistenti dedicati alla pesca e costruendone di nuovi. Nel 1752, fu edificato il Palazzo di Villadorata, residenza del principe, la Chiesa di San Francesco di Paola, e le case dei pescatori, attorno alla piazza principale del borgo (piazza Regina Margherita). Anche la Tonnara, di origine araba, fu profondamente rivista.

Sulla costa, questo borgo ha due piccoli porti naturali, chiamati “Fossa” e “Balata“. Il porto di “Balata” ha la forma di una piazzetta e, d’estate, è teatro di numerosi eventi. Marzamemi può essere considerata la spiaggia di Pachino: d’estate la sua popolazione aumenta considerevolmente, per il numeroso afflusso di villeggianti, da Pachino ma non solo. Il borgo di Marzamemi è interamente pedonale.

Le spiagge più famose di Marzamemi sono la spiaggia di San Lorenzo (proprio al confine con la Riserva di Vendicari), la baia del Cavettone (a circa 1,5 km dal borgo) e il Litorale Spinazza (raggiungibile a piedi dal centro storico).

Tra i prodotti tipici di Marzamemi spiccano il tonno rosso, il pomodoro di Pachino e il vino Nero D’Avola.