Questo sito contribuisce all’audience di

Virgilio InItalia

Le Winx sono ambasciatrici della magia dell'Italia

Le Winx diventano ambasciatrici dell'Italia all'estero: ideata una miniserie che vede le fatine andare alla scoperta dei tesori del territorio

Le Winx

Le Winx diventano le ambasciatrici dell’Italia: le fatine nate dalla mente di Iginio Straffi sono le protagoniste di una miniserie chiamata “Winx Club – La Magia dell’Italia”, realizzata dal Ministero degli Affari Esteri e Della Cooperazione Internazionale, in collaborazione con Rainbow.

La miniserie è stata presentata in anteprima durante l’edizione 2023 del Giffoni Film Festival: è composta da otto episodi e si pone come obiettivo quello di far conoscere alcune località del nostro Paese all’estero, raccontando la storia, la cultura e la natura di territori meno noti.

Le Winx ambasciatrici dell’Italia all’estero

Al Giffoni Film Festival è stato proiettato un estratto della miniserie che verrà diffusa all’estero attraverso la Rete di Ambasciate, Consolati e Istituti Italiani di Cultura. Le otto puntate raccontano un viaggio speciale alla scoperta del territorio del nostro Paese e vengono doppiate in nove lingue: oltre all’italiano sono disponibili anche le versioni in inglese, spagnolo, francese, portoghese, coreano, mandarino, vietnamita e giapponese.

Winx Club – La magia dell’Italia” è stata scritta, prodotta e ideata per far conoscere all’estero alcune località insolite del nostro Paese dove si incontrano bellezza, storia e cultura, dando vita a vere e proprie gemme rare come quelle che le fatine incontrano durante il loro viaggio lungo tutta l’Italia, indicata da una recente ricerca come ottava al mondo per ricchezza finanziaria.

La serie delle Winx dedicata all’Italia si inserisce nell’ambito delle iniziative di promozione prodotte dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale: l’obiettivo è quello di raccontare l’Italia e i suoi territori meno noti al grande pubblico al di fuori dei confini nazionali.

La serie delle Winx rappresenta una delle tante iniziative messe in campo per raccontare le bellezze della Penisola all’estero attraverso diverse forme di comunicazione, come la Venere di Botticelli influencer digitale per l’Italia: la campagna “Open to meraviglia” che vede la protagonista della celebre opera d’arte del Botticelli vestire i panni di un’influencer con tanto di account ufficiale su Instagram.

Dopo la Venere, tocca alle Winx raccontare le bellezze dell’Italia: le fatine sono diventate famose grazie alla serie TV d’animazione Winx Club creata da Iginio Straffi e prodotta da Rainbow in coproduzione con la Rai. Il primo episodio venne trasmesso nel 2004, diventando in breve tempo uno dei cartoni animati preferiti dai più piccoli.

La storia delle Winx

Le Winx sono studentesse del college per aspiranti fate di Alfea e vivono nel magico mondo di Magix: Bloom è la Fata del Fiammo del Drago, Stella è la Fata del Sole e della Luna, Flora è la Fata della Natura, Tecna è la fata della Tecnologia, Musa è la Fata della Musica, Aisha è la Fata dei Fluidi e Roxy e la Fata degli animali.

Oltre a otto stagioni andate in onda dal 2004 al 2019, dalle Winx sono stati tratti anche quattro film, tutti risalenti al 2011: Il destino di Bloom, La vendetta delle trix, Battaglia per Magix e La Fenice d’Ombra. Netflix che ha da poco ideato una serie sulle nonne italiane,  realizzò anche uno show live-action delle Winx intitolato Fate – The Winx Saga e composto da due stagioni.