Sarah Ferguson partecipa alla vendemmia del Prosecco a Treviso

La duchessa di York, Sarah Ferguson, è stata protagonista di una speciale vendemmia sulle colline del Prosecco patrimonio Unesco, in provincia di Treviso

Sarah Ferguson partecipa alla vendemmia del Prosecco a Treviso

Sarah Ferguson è stata ospite del comune di Valdobbiadene, in provincia di Treviso, per una ‘regale’ vendemmia del Prosecco Docg.
La duchessa di York è stata in visita in Veneto per discutere di una possibile collaborazione tra il marchio Hausbrandt, azienda che opera nel settore della torrefazione del caffè, guidata dalla famiglia Zanetti, e la sua fondazione benefica, Sarah’s Trust.

Atterrata all’aeroporto di Venezia con un volo privato, domenica 27 settembre, Sarah ‘Fergie’ Ferguson ha deciso di vivere un’esperienza enologica tutta italiana, regalandosi una visita alle colline della provincia di Treviso, elette Patrimonio Unesco.

Ospite all’Hotel Villa Abbazia a Follina, poco dopo il suo arrivo la duchessa di York si è recata al ristorante “La Ghiacciaia” e poi nella villa della famiglia Zanetti.

Lunedì 28 ottobre, l’ex moglie di Andrea, duca di York, terzogenito della Regina Elisabetta II e del principe Filippo, si è armata di forbici e guanti e ha partecipato a una esclusiva vendemmia Docg nella tenuta Fasol Menin, in compagnia del sindaco di Valdobbiadene, Luciano Fregonese.

La visita di Sarah Ferguson ai vigneti Unesco non sarebbe, però, legata soltanto al suo desiderio di raccogliere l’uva destinata alla produzione delle rinomate bollicine trevigiane. La duchessa di York, infatti, avrebbe in mente di sviluppare un progetto dedicato al Prosecco superiore.

Si tratterebbe di un’altra avventura imprenditoriale intrapresa dalla Ferguson all’insegna dell’eccellenza italiana, dopo quella avviata, proprio quest’anno, con Montegrappa, la prima azienda produttrice, in Italia, di strumenti da scrittura di pregio, per la quale la duchessa ha firmato una linea di penne esclusive ispirata al suo amore per la natura.

Il soggiorno dell’ex cognata della principessa Diana e del principe Carlo nella terra del Prosecco, tra le eccellenze italiane più cercate su Google dagli stranieri, si è concluso con un tour a Villa Barbaro a Maser, inserita, insieme alle altre ville palladiane del Veneto, nella lista dei Patrimoni dell’Umanità.

Sarah Ferguson si aggiunge, così, alle tante celebrità che da sempre scelgono di visitare le rinomate colline Unesco, meta di turisti amanti della natura e del vino.

Il 2020 sarà ricordato, però, anche per l’arrivo del Prosecco Rosé, che ha suscitato grandi polemiche. Lo scorso maggio è stata, infatti, approvata all’unanimità, dal Comitato Nazionale Vini del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali, la proposta di modifica del disciplinare di produzione della DOC Prosecco, che prevede l’introduzione della tipologia Rosé.