Le opere degli Uffizi sbarcheranno anche su Marte?

Elon Musk, CEO di Tesla e SpaceX, ha visitato Firenze: tra le varie tappe spicca quella agli Uffizi. La proposta del direttore Eike Schmidt

Elon Musk, il CEO di Tesla e SpaceX è sbarcato a Firenze e la sua visita improvvisata alla città toscana sta già facendo il giro del web. Musk era atteso in Italia tra un mese, in occasione dell’Italian Tech Week, evento previsto il 23 e il 24 settembre 2021. L’imprenditore, però, ha deciso di anticipare il suo viaggio in Italia per far tappa a Firenze, dove è arrivato assieme alla compagna Grimes (musicista e cantante canadese), ai figli, ad alcuni parenti e amici e con alcune guardie del corpo.

Elon Musk ha incontrato il sindaco di Firenze Dario Nardella, che ha pubblicato sui social network una breve clip del loro incontro, in cui il CEO di Tesla e SpaceX si improvvisa testimonial e dice sorridente: “Visitate Firenze!“. Il primo cittadino fiorentino ha scritto rivolto a Musk e alla compagna: “Elon e Grimes benvenuti a Firenze! La vostra presenza ci ispira per il futuro di Firenze e del mondo intero”.

La visita di Elon Musk agli Uffizi

Nel corso del suo soggiorno fiorentino, Elon Musk ha visitato il museo degli Uffizi. Il direttore Eike Schmidt, come riporta il ‘Corriere della Sera’, ha raccontato a proposito della visita dell’imprenditore: “Aveva ancora un po’ di jet lag ma era concentratissimo. Ha visitato le nostre sale per più di un’ora e mezza apprezzando anche le opere meno conosciute”.

Lo stesso Eike Schmidt ha salutato Elon Musk con una battuta: “Quando costruirà la stazione spaziale su Marte ci lasci una sala per alcune delle nostre opere che abbiamo iniziato ad esportare con il progetto Uffizi Diffusi“.

Elon Musk e l’elogio della Fiorentina

Il viaggio fiorentino di Elon Musk non è stato, però, solo all’insegna dell’arte. Il CEO di Testla e SpaceX ha infatti colto l’occasione per provare la celebre Fiorentina.

L’imprenditore ha mangiato al ristorante “Buca Mario”, nel cuore del centro storico di Firenze. In una saletta privata, Elon Musk ha bevuto vino Chianti Poggio Rosso e gustato un’insalatina di funghi porcini, affettati toscani, pasta al tartufo, pasta fritta al cinghiale e, infine, l’iconica bistecca Fiorentina. “Mai mangiato una carne così buona”, è stato il suo commento.