Olimpiadi 2032, Firenze e Bologna verso la candidatura

Il sindaco di Firenze Nardella e il presidente della Regione Emilia Romagna Bonnacini lavorano per avanzare la candidatura delle due città

Olimpiadi

L’Italia potrebbe candidarsi per ospitare le Olimpiadi 2032. A muoversi per la candidatura sono due città: Firenze e Bologna.

In questo senso, nella giornata di lunedì 3 febbraio, è andato in scena un incontro tra il sindaco di Firenze Dario Nardella e il presidente della Regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini. I due hanno trattato diversi argomenti, tra i quali quello relativo al progetto dei Giochi Olimpici, per studiare sinergie tra il capoluogo toscano e quello emiliano. L’incontro è stato testimoniato da una foto, pubblicata da Dario Nardella sul suo profilo Facebook, che lo ritrae insieme a Bonnacini, appena riconfermato presidente della regione Emilia Romagna.

Dario Nardella e Stefano Bonaccini stanno lavorando per costituire il comitato promotore che serve a sostenere la candidatura di Firenze e Bologna per le Olimpiadi del 2034. Il prossimo 5 marzo è in programma un incontro a Roma con il Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora.

L’Italia ha ospitato le Olimpiadi in una sola occasione: a Roma nel 1960. Sono diverse, invece, le candidature: Roma e Milano si sono candidate per i Giochi Olimpici del 1908, poi ospitati da Londra. La capitale era stata candidata, senza successo, anche per quelli del 1924 a Parigi, del 1936 a Berlino e del 1944 a Londra. L’ultima candidatura, sempre di Roma, è quella del 2004, quando il CIO assegnò la manifestazione ad Atene, preferendola alle altre candidate insieme alla Città Eterna: Stoccolma, Buenos Aires e Città del Capo.

Per quanto riguarda i Giochi Invernali, invece, l’Italia è stata per due volte Paese ospitante: nel 1956 con Cortina d’Ampezzo e nel 2006 a con Torino. E ci sarà anche una terza volta: Milano-Cortina d’Ampezzo che hanno battuto Stoccolma-Are e sono state scelte dal Comitato Olimpico Internazionale per ospitare le Olimpiadi Invernali del 2026.

L’Italia potrebbe, dunque, mettere a segno una doppietta e organizzare nel giro di pochi anni sia i giochi invernali che quelli estivi. Le prossime tre edizioni delle Olimpiadi sono già assegnate: quelle di questa estate verranno ospitate da Tokyo, nel 2024 toccherà a Parigi e nel 2028 a Los Angeles. Resta ancora aperta la candidatura per quelle del 2032: Firenze e Bologna hanno già mosso i primi passi concreti per poter sognare uno degli eventi sportivi più seguiti al mondo.