Livigno: proclamato Comune Europeo dello Sport 2019

Livigno si può fregiare dell'importante riconoscimento di Comune Europeo dello Sport 2019, la proclamazione è avvenuta a Roma

Livigno comune europeo dello sport 2019

Livigno è Comune Europeo dello Sport 2019. A stabilirlo è stata la Commissione Aces Europe che lo scorso luglio, insieme al suo presidente Gian Francesco Lupatelli, si è recata proprio nel paese della Alta Valtellina in Lombardia per valutare il suo valore aggiunto sotto il profilo sportivo.

E il prestigioso riconoscimento è arrivato il 12 novembre, con la proclamazione ufficiale a Roma, ed è stato ottenuto grazie ai servizi, le attività e le strutture che offre la destinazione montana.

Lo sport, si potrebbe dire, che è di casa a Livigno: il paese infatti è noto per gli allenamenti in alta quota tra le montagne, nel cuore delle Alpi italiane. Tra le chiavi del successo ci sono innovazione e continuo aggiornamento delle strutture ricettive e dei servizi. Senza dimenticare anche la parte più ludica fatta di eventi e programmi per i giovani che ogni giorno prevedono attività diverse.

Indubbiamente la cittadina di Livigno, nota anche per aver proposto in passato dei soggiorni “Digital Detox”, fa venire subito in mente gli sport invernali, ma non si devono dimenticare anche le tante altre attività praticabili all’aria aperta e indoor. Va anche ricordato che quello in provincia di Sondrio (Lombardia) è tra i comuni di Italia più elevati, secondo solo a Sestriere. È infatti posizionato a 1816 metri di altezza ed è il comune più popolato tra i 27 italiani che si trovano al di sopra dei 1500 metri di altezza.

“Lo sport per noi è di fondamentale importanza –  ha affermato Damiano Bormolini, sindaco di Livigno – siamo onorati di aver ricevuto questo riconoscimento a livello Europeo, frutto anche del nostro quotidiano impegno per rendere accessibile la destinazione a tutti. Siamo felici di constatare come i giovani sono appassionati e di come lo sport possa essere anche uno strumento educativo. Il comune sta continuando ad attivarsi in azioni che amplieranno a livello strutturale l’offerta sportiva livignasca”.

Gli fa eco anche il consigliere comunale Samantha Todeschi che ha dichiarato: “Un grande traguardo per la destinazione, che conferma l’importanza del valore sportivo in una località. Non solo sport invernale, ma anche su altre attività. L’impegno del comune è evidente anche dal prossimo arrivo della pista di atletica e dal campo da calcio, di cui inizieranno i lavori, così come la piscina olimpionica da 50 metri ed il tennis coperto.”

Pubblica un commento