“Antonino: Il Banco di Cannavacciuolo” lo chef arriva nell'outlet

Sarà uno "smart gourmet" e aprirà i battenti nella piazza principale dell'outlet di Vicolungo per la fine di maggio

antonino cannavacciuolo

Cibo stellato in un outlet? Il sogno di molti sta per diventare realtà con “Antonino: Il Banco di Cannavacciuolo”, ovvero un punto vendita di gastronomia che porta la firma dello chef pluristellato di Villa Crespi.

La location, dove sorgerà la nuova creazione del cuoco e personaggio televisivo, è  Vicolungo The Style Outlets che si trova vicino a Novara lungo l’autostrada Torino – Milano. E l’attesa non è poi così lunga, perché l’apertura è prevista in tempi brevi, più precisamente a fine maggio quando inaugurerà nella piazza principale del centro commerciale a cielo aperto.

Uno “smart gourmet” che proporrà i prodotti dello chef anche nella versione da portare via. Piatti veloci, gustosi e che portano la firma di uno dei cuochi più amati d’Italia.

E quindi spazio a pizza fritta, sfogliatelle, babà, parmigiana di melanzane, mozzarella in carrozza, cuoppo, graffe, coda d’aragosta e bomboloni. Inoltre ci saranno anche alcuni prodotti che si possono già trovare in vendita sullo shop di Antonino Cannavacciuolo.

Il locale avrà sia tavoli dove appoggiarsi che spazi per sedersi, ma i prodotti potranno anche essere portati via: il tutto caratterizzato da un design informale adatto anche alla location.

Antonino Cannavacciulo ha tante anime. È  giudice di MasterChef e presentatore di Cucine da incubo, ragioni per cui lo si può definire un abitué alle telecamere del piccolo schermo. Ma è soprattutto uno chef di grande capacità, riconosciuta anche dai numerosi premi che hanno costellato la sua carriera. Non è solo “stellato”, ma di recente ha ottenuto il premio da TripAdvisor come miglior ristorante nella categoria lusso.

Una carriera che procede  con il vento in poppa e che lo vede espandere il numero di locali a suo nome.

Il più famoso è indubbiamente Villa Crespi, a Orta San Giulio (Novara), ma non mancano anche caffè e bistrot. Nello specifico vi sono il Canavacciuolo Café & Bistrot a Novara, con una proposta che spazia dagli snack al ristorante, e la Bakery che si è recentemente spostata a Sumo.  E infine un bistrot a Torino.

A questa lista da fine maggio si potrà aggiungere “Antonino: Il Banco di Cannavacciuolo” un punto vendita dove gustare specialità  realizzate secondo i dettami del noto chef.