I ristoranti della nuova giuria di MasterChef

Dovranno decretare il successo o meno dei concorrenti di MasterChef 2019, sono Bruno Barbieri, Joe Bastianich, Antonino Cannavacciuolo e Giorgio Locatelli. Ecco i loro ristoranti

villa crespi ristoranti giudici masterchef

Torna uno degli appuntamenti più amati del palinsesto televisivo italiano che coinvolge appassionati di cucina, ma non solo.

Si tratta di Masterchef, che tornerà con la nuova edizione, la numero otto, a partire dal 17 gennaio 2019 su Sky Uno. A valutare le prestazioni dei concorrenti ci saranno gli ormai storici giudici: Bruno Barbieri, Joe Bastianich, Antonino Cannavacciuolo e la new entry Giorgio Locatelli.

L’attesa della nuova edizione, proprio in questi giorni, è resa più facile grazie a MasterChef All Stars che vede cimentarsi ai fornelli i concorrenti delle edizioni precedenti: quattro appuntamenti che hanno preso il via dal 20 dicembre.

Se c’è una cosa che MasterChef ha fatto in tutti questi anni è stata quella di elevare gli chef a delle vere e proprie star, così come i loro locali.

Ma da giudici a giudicati, o quanto meno gustati, quali sono i ristoranti dei quattro giudici di MasterChef 2019?

Antonino Cannavacciuolo ha diversi locali e nel corso della carriera ha ottenuto numerosi riconoscimenti: dalle stelle Michelin, alle forchette della Guida Gambero Rosso, senza dimenticare quella de L’Espresso. Tra i suoi locali Villa Crespi (Orta San Giulio – Novara), che oltre ad essere stellato, recentemente è stato celebrato come miglior ristorante di lusso di TripAdvisor. Non solo, tra i suoi locali vi è il Canavacciuolo Café & Bistrot a Novara dove la proposta spazia dagli snack al ristorante. Sempre a Novara la Bakery che propone dolci di ogni genere in viaggio di gusto che spazia per tutta la penisola italiana. E infine un bistrot anche a Torino.

Joe Bastianich ha locali sparsi in tutto il mondo. In Italia troviamo Orsone a Cividale del Friuli (Udine) ristorante e B&B dove si può gustare cucina americana tradizionale, hamburger e italiana. L’imprenditore aveva anche un locale a Milano il “Ricci” aperto insieme ad altri soci (tra cui Belen) ma poi chiuso due anni dopo. Ha altri 17 locali negli Stati Uniti.

Bruno Barbieri è lo chef italiano più stellato: ha ricevuto sette stelle in 40 anni: unico in Italia. A giugno 2016 ha aperto a Bologna il bistrot Fourghetti, locale completo di locanda e di bar. La cucina è ricca di contaminazioni tra regionale e Paesi arabi e del basso Mediterraneo.

E poi c’è Giorgio Locatelli, new entry della famiglia di MasterChef in occasione della nuova edizione del talent di cucina. Sua la Locanda Locatelli a Londra al numero 8 di Seymour Street. La sua carriera lo ha portato prima a lavorare in diversi locali di altissimo livello, fino alla decisione negli anni Novanta di aprire Zafferano a Londra. Il ristorante si era aggiudicato una stella Michelin. Poi Locatelli si è trasferito nel locale a cui ha dato il nome dove propone un menu che esalta il made in Italy.

Pubblica un commento