Zoomarine chiuso per 5 giorni: non ha rispettato norme anti Covid

Il Comune di Pomezia ha disposto la chiusura del parco divertimento Zoomarine per 5 giorni, dal 24 al 28 agosto, per violazione delle norme anti-Covid

Zoomarine chiuso per 5 giorni: non ha rispettato norme anti Covid

Mancato rispetto delle norme anti-Covid. È questa la motivazione dell’ordinanza emanata dal Comune di Pomezia che ha disposto la chiusura del parco divertimento Zoomarine per 5 giorni, dal 24 al 28 agosto.

Stando a quanto si legge nel testo dell’ordinanza, “nell’area destinata allo spettacolo dei delfini non venivano adottate misure di riorganizzazione degli spazi sufficienti ad evitare l’assembramento di persone, non assicurando altresì il mantenimento di almeno un metro di separazione tra gli spettatori”.

La notizia è stata comunicata sulla pagina Facebook del Comune di Pomezia, dove si apprende anche che “la Polizia Locale ha provveduto a notificare il provvedimento alla struttura, che si occuperà di dare adeguata pubblicità dei giorni di chiusura all’utenza”.

La decisione del Comune di Pomezia è arrivata dopo alcune immagini circolate sui social, che avevano mostrato l’arena del parco acquatico gremita di spettatori, accorsi per assistere allo spettacolo dei delfini.

Gli ospiti del parco erano seduti in tribuna senza rispettare la distanza di sicurezza di almeno un metro, secondo le regole anti-contagio che hanno cambiato anche il volto di Gardaland. Inoltre, solo in pochissimi indossavano le mascherine.

Eppure, sul sito di Zoomarine, i gestori hanno sottolineato che per la ripartenza nell’estate post-lockdown “sono state definite un insieme di norme comportamentali e di procedure nel pieno rispetto sia del DPCM nazionale attualmente in vigore che delle ordinanze emesse dalla Regione Lazio”.

“La visita al Parco – avevano assicurato i gestori – si potrà svolgere in assoluta sicurezza all’insegna del divertimento”.

La violazione delle norme anti-contagio, in occasione dell’evento che si è tenuto nei giorni scorsi al parco acquatico di Pomezia, ha però costretto il Comune a disporre la chiusura di Zoomarine fino al 28 agosto.

Situato in località Torvaianica a Pomezia, a sud-ovest di Roma, che batte anche Parigi e Londra nella classifica delle mete preferite dagli italiani, Zoomarine è un parco marino a tema e un parco acquatico, meta di tante famiglie che vogliono trascorrere con i propri figli una giornata all’insegna del divertimento e dell’educazione ambientale.

Oltre ad essere un grande parco divertimenti, Zoomarine è anche uno dei siti più all’avanguardia per la cura e la protezione delle specie animali marittime.

Tra le nuove attrazioni della Capitale, questa estate è stato inaugurato anche un altro parco a tema, il Roma World, dove vivere un giorno da antichi Romani.