La Control Room di Venezia sui turisti è finita sulla Cnn

Il progetto Smart Control Room attivato a Venezia, per monitorare i flussi turistici, ha conquistato la ribalta anche sull'emittente tv americana CNN

smart control room di Venezia

Venezia è una delle città più belle al mondo. Turisti da ogni parte del pianeta sognano di venire almeno una volta nella vita nella famosa città lagunare veneta, che è ritenuta da molti come una delle “città più romantiche”.

In realtà, però, Venezia negli ultimi anni è stata vittima di un turismo di massa, con i suoi pro e i suoi contro. Per questo da qualche mese è attiva una Smart Control Room, dalla quale è possibile sorvegliare e controllare tutto il territorio urbano.

Prima dell’arrivo del Covid-19, Venezia e le sue isole erano invase da turisti che invadevano le strade principali della città e le autorità avevano provato varie misure, dai percorsi per i residenti all’introduzione di tornelli che avrebbero filtrato i turisti nei giorni di punta. Era prevista l’introduzione di “un tassa di ingresso“, che avrebbe dovuto debuttare nel 2020, ma è stata posticipata a gennaio 2022 a causa della pandemia che sta duramente colpendo il comparto turistico della città.

La Smart Control Room di Venezia

Nel settembre 2020 sull’isola del Tronchetto è stata inaugurata un’innovativa Smart Control Room, un vero e proprio strumento intelligente per la gestione di una realtà complessa come il territorio dell’intera area metropolitana di Venezia.

La Control Room, infatti, serve non solo a controllare il traffico ma anche a gestire in maniera efficiente gli eventi e i flussi turistici, a dare indicazioni in tempo reale in merito al traffico acqueo e stradale, prevedere e gestire gli eventi atmosferici come l’arrivo delle maree e dell’acqua alta e dare supporto alla gestione della sicurezza pubblica.

Questo progetto si presta ad essere, per ora, un caso unico e all’avanguardia all’interno del panorama delle “Smart City 2.0”, sia a livello nazionale che a livello europeo.

Per questo non stupisce che anche la CNN, una tra le più importanti emittenti televisive americane, nella sua sezione Travel abbia parlato proprio della Smart Control Room di Venezia.

La Control Room di Venezia vista dalla CNN

La CNN, grazie ad un articolo pubblicato nel loro portale, descrive in maniera dettagliata il progetto della Smart Control Room veneziana. Definita come il “cervello della città” e “torre di controllo all’avanguardia“, l’articolo descrive come questo centro sia stato ideato per raccogliere ed elaborare dati e informazioni sulla città in modo da creare modelli previsionali e destinare le risorse in modo più efficiente. Sicuramente una buona pubblicità per il nostro territorio che speriamo possa tornare al più presto essere meta ambita dai turisti.

Non è la prima volta che la CNN parla del territorio italiano: ne sono esempio le storiche “buchette del vino” di Firenze, a cui è stata dedicata una puntata dello show “Searching for Italy“, e il lungo approfondimento fatto su Pompei. Infine, non bisogna dimenticare che la CNN ha anche premiato l’Italia inserendo la nostra penisola nella classifica dei posti da visitare nel 2021.