Vegetariani o vegani? Gli indirizzi imperdibili a Roma

Siete vegetariani o vegani e vivete a Roma o vi trovate in vacanza nella capitale? Ecco alcuni indirizzi imperdibili per poter mangiare in tutta tranquillità senza dover chiedere la lista degli ingredienti di ogni piatto.

Il Margutta

Al ristorante Il Margutta, in via Margutta, 118, la cucina vegetariana si sposa con l’arte, infatti l’esatto nome del locale è RistorArte. Oltre a mangiare degli ottimi piatti vegetariani, ricercati e tradizionali ma con un occhio sempre volto all’innovazione, al Margutta si può assistere a una serie di eventi culturali, dibattiti, mostre d’arte o presentazioni di libri. Posizionato in una delle zone più centrali e caratteristiche della città, offre anche un menu vegano. La maggior parte degli ingredienti è a km zero, provenienti dall’orto di proprietà nella riserva del Parco di Veio.

Vegetariani o vegani? Gli indirizzi imperdibili a Roma

Le Bistrot

Il ristorante vegetariano e vegano Le Bistrot, in via delle Sette Chiese 160, accoglie la sua clientela in un’atmosfera casalinga, grazie a un arredamento retrò e alla gentilezza delle due sorelle Barbara e Daniela. I piatti sono quelli della tradizione, come la zuppa di cipolle o le fave con la cicoria, ma a Le Bistrot trovano spazio anche accostamenti più coraggiosi, come il tortino di mele e cipolle o il risotto alle rape rosse e tartufo. Il menu viene rinnovato periodicamente, ma l’identità del ristorante viene sempre conservata.

Vegetariani o vegani? Gli indirizzi imperdibili a Roma

So What?!?

Nel cuore del Pigneto, il ristorante So What?!? è un punto di riferimento per tutti gli amanti della cucina vegana e della cultura veg in genere. Gestito dai coniugi Paolo Petralla e Alessandra Pezzuolo, il So What?!? riesce a coniugare gusto e etica, conquistando anche la clientela non vegana. I piatti sono quelli della tradizione rivisitati in chiave veg: fettuccine al ragu di seitan, gnocchi al pesto di salvia e anacardi o zuccotto di lenticchie. Il So What?!? è in via Ettore Giovenale, 58.

Vegetariani o vegani? Gli indirizzi imperdibili a Roma

Romeow Cat Bistrot

Come si può evincere già dal nome, il Romeow Cat Bistrot, in via Francesco Negri 15, non è solo un ristorante vegano ma un vero paradiso per i gatti e per gli amanti di questi splendidi felini. Al Romeow Cat Bistrot i gatti sono parte integrante dell’arredamento ma anche silenziosi commensali, che guardano sornioni mentre si gustano i deliziosi piatti del menu, che prevede anche piatti crudisti. Dalla colazione alla cena, ogni piatto è curato nei minimi dettagli, con una particolare attenzione alla qualità degli ingredienti.

Vegetariani o vegani? Gli indirizzi imperdibili a Roma

Grezzo Raw Chocolate

Non poteva mancare, nell’elenco di ristoranti e trattorie vegetariane o vegane, una pasticceria. Grezzo Raw Chocolate, in via Urbana 30, è un vero emporio del cioccolato crudo e di tutta la pasticceria crudista. I dolci di Grezzo sono tutti rigorosamente vegan e gluten free e vengono realizzati con ingredienti biologici di origine vegetale, con un procedimento di lavorazione che non supera i 42° di temperatura, per mantenere inalterate le qualità nutritive degli alimenti. Ottime le cheesecake in monoporzione, il tiramisu, i brownies al pistacchio e alle nocciole e, da provare, il gelato crudista.

Vegetariani o vegani? Gli indirizzi imperdibili a Roma