Università, classifica Times Higher Education 2019: i migliori atenei

Tre italiane nella Top 200 della classifica delle migliori università al mondo nel 2019 secondo Times Higher Education

 

Università, classifica Times Higher Education 2019: i migliori atenei

L’estate sta finendo e, con lei, inizia a volgere al termine anche il 2019, ma c’è ancora tempo per una nuova classifica mondiale delle università.

Stavolta, a mettere in fila i migliori atenei del mondo nell’anno 2019 è stata la rivista britannica Times Higher Education. Questa speciale graduatoria comprende in totale 1396 atenei, in rappresentanza di 92 nazioni diverse. L’Italia è il terzo Paese europeo più rappresentato in classifica, assieme alla Spagna, mentre nel mondo la nostra nazione si colloca all’ottavo posto per numero di università inserite in graduatoria.

Per scorgere il primo ateneo italiano nella classifica delle migliori università stilata dal Times Higher Education, però, bisogna scendere fino alla 149^ posizione, dove si trova la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa (in salita di 4 posti rispetto all’anno scorso). Dietro di lei, in 152^ posizione (in salita di 9 posti rispetto al 2019), troviamo un altro ateneo pisano: la Normale.

A completare il podio italiano nella graduatoria del Times Higher Education è l’Università di Bologna, salita nell’ultimo anno dal 180° al 168° posto della classifica dei migliori atenei.

Le due università pisane e quella bolognese sono le uniche tre italiane presenti all’interno della Top 200 della classifica stilata dalla rivista britannica. Tra i primi 350 atenei in graduatoria, però, troviamo anche altri rappresentanti nostrani, come l’Università di Padova, Vita-Salute San Raffaele, La Sapienza di Roma, la Statale e il Politecnico di Milano e l’Università di Trento.

A guidare, per il quarto anno consecutivo, la classifica delle migliori università del mondo secondo il Times Higher Education c’è l’università di Oxford, seguita dal California Institute of Technology. La medaglia di bronzo, quest’anno, è andata invece all’Università di Cambridge. Gli altri atenei che completano la Top 10 sono: Stanford University, Massachusetts Institute of Technology, Princeton, Harvard, Yale, l’Università di Chicago e l’Imperial College di Londra.

L’Europa è il continente più rappresentato nella top 200, dal momento che vanta oltre la metà degli atenei in graduatoria. Tra i risultati in evidenza del 2019 spicca la scalata dell’Iran, che con quaranta università ha sorpassato Australia, Francia e Russia. Gli Stati Uniti d’America sono il Paese maggiormente rappresentato. Alle spalle degli USA c’è il Giappone.