Uno squalo bianco di 5 metri è stato avvistato in Sicilia

In Sicilia, nei pressi dello Scoglio di Patti nel Messinese, un pescatore ha avvistato uno squalo bianco lungo 5 metri, passato vicino alla sua barca.

Squalo bianco

Avvistamento raro in Sicilia: un pescatore si è ritrovato davanti agli occhi uno squalo bianco. Si tratta di un esemplare lungo cinque metri che è passato accanto alla sua barca. L’episodio è avvenuto nei pressi dello Scoglio di Patti, nel Messinese.

Il pescatore che ha avvistato lo squalo bianco si chiama Santino Incognito: la Guardia Costiera e le autorità competenti in materia sono già state informate dell’accaduto. Gli abitanti della zona sono stati invitati a segnalare ogni eventuale nuovo avvistamento e a restare calmi.

Uno squalo bianco avvistato nelle acque della Sicilia

Santino Incognito si trovava su un fondale di circa 25 metri, quando all’improvviso ha visto una sagoma: scrutandola, ha cercato di capire di quale animale si trattasse, capendo subito di non trovarsi davanti né a un tonno, né a una ricciola. L’esemplare che il pescatore ha avvistato era lungo quasi cinque metri ed era caratterizzato da una colorazione bianca sulla pancia, mentre il dorso si presentava grigio scuro.

Lo squalo, per niente interessato al pescatore, è passato a una distanza di circa due metri dalla sua barca. Altre segnalazioni di squali erano arrivate nei mesi scorsi ma nessuno aveva mai raccontato di essersi trovato così vicino all’animale.

Sono secoli che lo squalo bianco popola il Mar Mediterraneo: nel corso del 2020, uno studio realizzato dall’Università Sapienza di Roma, in collaborazione con la Stanford University, la Virginia Tech University e diversi istituti di ricerca italiani, hanno stimato la presenza a la distribuzione della specie nelle acque del “Mare Nostrum”.

La ricerca, portata avanti da un team che ha visto partecipare, tra gli altri, Giovanna Jona Lasinio del Dipartimento di Scienze statistiche e Stefano Moro del Dipartimento di Biologia ambientale della Sapienza e Francesco Ferretti della Virginia Tech University, ha evidenziato un rapido declino degli squali nelle acque del Mediterraneo a partire dalla seconda metà del Novecento

Quello dello squalo in Sicilia è solo l’ultimo di una serie di avvistamenti di animali più o meno pericolosi per l’uomo in Italia. In Puglia è stata ritrovata la “pantera” avvistata a Nord di Bari, mentre ad Ancona un lupo si è presentato in pieno centro urbano di fronte ai carabinieri.