Romagnoli Dop, la web serie

Continua il viaggio di Paolo Cevoli alla scoperta dei romagnoli, la vera eccellenza di una terra meravigliosa come la Romagna

Romagnoli Dop

Arriva online la seconda puntata di “Romagnoli Dop”, la web serie che mette in luce le caratteristiche tipiche dei romagnoli e di chi si sente romagnolo.

Tra i tanti tesori di una terra meravigliosa come la Romagna, la vera eccellenza sono le persone: sono proprio i romagnoli a renderla ancora più speciale. Perché come dice Paolo Cevoli, l’ideatore del format, “Penso che a nessuno stiano antipatici i romagnoli. Loro spurgano la simpatia da tutti i pori”.

Romagnoli Dop” è una web serie di tredici puntate che mette in luce le caratteristiche tipiche dei romagnoli. L’obiettivo di un progetto così originale, realizzato in collaborazione con la Regione Emilia Romagna e con Visit Romagna, è quello di tutelare e al tempo stesso valorizzare tutte le persone e non solamente i prodotti regionali, come spesso succede. La seconda puntata, online sulle pagine social del comico e imprenditore di Riccione Paolo Cevoli, cerca di rispondere ad un quesito molto importante: quali sono le caratteristiche tipiche dei romagnoli?

Per trovare una risposta, o almeno provarci, Paolo Cevoli va in giro per gli splendidi paesaggi della Romagna ad intervistare i romagnoli e anche i turisti, oltre a personaggi famosi del posto o amici della Romagna. Tra gli intervistati ci sono l’attore Rudy Zerby e il centauro Kewin Schwantz, campione del mondo della classe 500 nel 1993. Insieme a loro anche Francesco Amadori, Aldo Drudi, Gianni Fantoni, Giuseppe Giacobazzi, Roberto Mercadini, Andrea Vasumi, Enrico Rossi, Francesca Airaudo, Antonio Toni, Giudo Meda e Mauro Sanchini.

La web serie “Romagnoli Dop” è firmata da Federico Andreotti e Paolo Cevoli. Alla sua realizzazione ha lavorato Clan Studio con la direzione Empresa Creativa. Il tutto è nato da un’idea di Aldo Drudi e naturalmente Palo Cevoli, il quale spiega così i motivi che lo hanno portato ad intraprendere questo lungo viaggio alla scoperta delle persone più autentiche della Romagna: «Romagnoli DOP è una campagna di tutela della romagnolità che è uno stato dell’animo oltre ad una connotazione territoriale – ha dichiarato il comico di Riccione – La Denominazione di Origine Protetta dei romagnoli ha tre grandi caratteristiche: la sburonaggine, il patachismo e l’ignorantezza e le abbiamo volute cercare proprio in mezzo alle persone. Romagnoli e non».