La Regina delle pizze? Non si trova a Napoli ma a Caserta ed è "Pepe in Grani"

La pizzeria di Franco Pepe situata a Caiazzo, in provincia di Caserta, è la migliore d'Italia secondo la guida 50 Top Pizza

La Regina delle pizze Non si trova a Napoli ma a Caserta ed è Pepe in Grani

Franco Pepe è per la seconda volta consecutiva all’apice della classifica “50 Top Pizza” con la sua “Pepe in Grani“, pizzeria della provincia di Caserta. Il regno della pizza più gustosa rimane quindi in Campania, ma la capitale del succulento disco di farina, mozzarella e pomodoro non è a Napoli ma poco distante dalla silhouette del Vesuvio, nella cittadina di Caiazzo dove è ospitata la regina delle pizze, almeno stando a quanto ha stabilito la prima guida online delle migliori pizzerie d’Italia e del mondo giunta alla sua seconda edizione.

Il sito recensisce almeno un migliaio di pizzerie con un grado di valutazione che va da 1 a 5 forni. Durante la serata speciale tenutasi presso il teatro Mercadante sono state premiate le pizzerie che si sono piazzate tra il 50esimo e l’11esimo posto, conquistando così l’eccellente risultato di 4 forni su 5, e naturalmente anche la top ten assoluta, ovvero il gotha delle pizzerie di tutto il mondo che sono riusciute a conquistare i 5 forni.

La Regina delle pizze Non si trova a Napoli ma a Caserta ed è Pepe in GraniLa recensione dedicata alla prima classificata tesse le lodi dell’eccellenza: “Pepe in Grani – si legge – in questi anni è diventata una icona mondiale della pizza, grazie alla nobile arte del maestro Franco Pepe. Un ambiente intimo dove allo stesso tempo è possibile trascorrere una serata tranquilla e lasciarsi affascinare da un viaggio enogastronomico d’eccellenza nel mondo della pizza.

Anche il giardino è un posto ideale per gustare pizze con condimenti ricercati. Per serate speciali la sala Belvedere offre uno scenario unico: il bellissimo tramonto sulle valli caiatine e sul far della sera un romantico chiaro di luna.

Per gli appassionati c’è poi la sala Authentica: un tavolo per 8 persone, un banco di lavoro per il pizzaiolo e un forno. Un ambiente semplice dove in scena ci sono la pizza, il mestiere e il contatto umano. Un posto nato dalle origini del cuore del maestro della pizza, dove amore, passione e qualità si respirano nell’aria e in ciò che si ha il piacere di degustare: la pizza. Da provare assolutamente “la sapori di costiera”, l’oramai celeberrima margherita sbagliata e chiusura dolce con la fantastica “crisommola”.

Sul podio, assieme alla pizzerie del maestro pizzaiolo Franco Pepe, anche “I Masanielli” di Francesco Martucci e “50 Kalò” di Ciro Salvo.

“Una supremazia, quella della Campania, del tutto naturale e comprensibile – afferma Luciano Pignataro – dato che si tratta del luogo di nascita di un prodotto che da qui è partito alla conquista del mondo. Da sottolineare in particolar modo è il boom verificatosi negli ultimi anni nel casertano, territorio ormai di elezione della pizza di qualità al pari di Napoli. Ma a crescere in maniera esponenziale è l’intero movimento, testimoniato dal fatto che a essere rappresentate nella nostra top 50 sono ben 13 regioni del Paese”.

 

La classifica delle prime 50 pizzerie

  1. Pepe In Grani – Caiazzo (CE) – Campania
  2. I Masanielli – Francesco Martucci – Caserta – Campania
  3. 50 Kalò di Ciro Salvo – Napoli – Campania
  4. I Tigli – San Bonifacio (VR) – Veneto
  5. Pizzaria La Notizia 94 – Napoli – Campania
  6. Gino Sorbillo ai Tribunali – Napoli – Campania
  7. La Gatta Mangiona – Roma – Lazio
  8. Pizzaria La Notizia 53 – Napoli – Campania
  9. Francesco&Salvatore Salvo – San Giorgio a Cremano (NA) – Campania
  10. Pizzeria Starita a Materdei – Napoli – Campania
  11. Concettina Ai Tre Santi – Napoli – Campania
  12. Lievito Madre al Duomo – Milano – Lombardia
  13. ‘O Fiore Mio – Faenza (RA) – Emilia Romagna
  14. Casa Vitiello – Caserta – Campania
  15. Dry – Milano – Lombardia
  16. Sforno – Roma – Lazio
  17. Pizzeria Da Attilio – Napoli – Campania
  18. Patrick Ricci – Terra, Grani, Esplorazioni – San Mauro Torinese (TO) – Piemonte
  19. L’Antica Pizzeria Da Michele – Napoli – Campania
  20. Saporè – San Martino Buon Albergo (VR) – Veneto
  21. Berberè – Castel Maggiore (BO) – Emilia Romagna
  22. Tonda – Roma – Lazio
  23. La Masardona – Napoli – Campania
  24. antarpia – Firenze – Toscana
  25. 10 Diego Vitagliano Pizzeria – Napoli – Campania
  26. Grigoris – Mestre (VE) – Veneto
  27. Le Follie di Romualdo – Firenze – Toscana
  28. Piccola Piedigrotta – Reggio Emilia – Emilia Romagna
  29. Seu Pizza Illuminati – Roma – Lazio
  30. In Fucina – Roma – Lazio
  31. Carlo Sammarco Pizzeria 2.0 – Aversa (CE) – Campania
  32. La Sorgente Pizzeria – Guardiagrele (CH) – Abruzzo
  33. Carmnella – Napoli – Campania
  34. ‘O Scugnizzo – Arezzo – Toscana
  35. Pizzeria Apogeo – Pietrasanta (LU) – Toscana
  36. Pizzeria Le Parùle – Ercolano (NA) – Campania
  37. Fandango Racconti di Grani – Filiano (PZ) – Basilicata
  38. Lievito 72 – Trani (BT) – Puglia
  39. Da Zero – Milano – Lombardia
  40. Osteria Pizzeria Per Bacco – La Morra (CN) – Piemonte
  41. La Braciera – Palermo – Sicilia
  42. Percorsi Di Gusto – L’Aquila – Abruzzo
  43. Mistral dal 1959 – Palermo – Sicilia
  44. Pizzeria Mamma Rosa – Ortezzano (FM) – Marche
  45. I Masanielli – Sasà Martucci – Caserta – Campania
  46. Enosteria Lipen – Triuggio (MB) – Lombardia
  47. Marghe – Milano – Lombardia
  48. Fresco Caracciolo – Napoli – Campania
  49. Framento – Cagliari – Sardegna
  50. La Divina Pizza – Firenze – Toscana

 

Pubblica un commento