50 top pizza: svelate le pizzerie Premium del 2018

In attesa del 24 luglio, giorno in cui si premiano le migliori pizzerie del mondo, la guida ha svelato la prima parte della classifica

50 top pizza, svelate le pizzerie Premium del 2018

I click sulla pagina di 50 Top Pizza, la guida gratuita disponibile on line che stila la classifica delle migliori pizzerie del mondo, non si contano. Internauti, appassionati della bontà tonda, pizzaioli e semplici curiosi attendono di conoscere la classifica completa che la guida telematica sta svelando pian piano, lasciando fan e pizzaioli con il fiato sospeso.

A centinaia attendono la data del 24 luglio, giorno in cui presso il Teatro Mercadante di Napoli si conoscerà la migliore pizzeria dell’anno e il miglior pizzaiolo.

Intanto, dopo aver svelato nei primi giorni di giugno le pizzerie d’Italia meritevoli che si sono aggiudicati i posti dalla millesima alla 150esima posizione, sono state rese note anche le pizzerie premium d’Italia, quelle che hanno ottenuto i tre forni e che occupano i posti, molto ambiti, dalla 151esima alla 91esima posizione.

La particolare guida divide le pizzerie in diverse sezioni. Ci sono 850 pizzerie ritenute eccellenti, disseminate su tutto il territorio italiano, dove vale la pena assaggiare almeno una volta la bontà farinacea composta, nella sua composizione classica, da mozzarella, pomodoro e un filo d’olio. Tramite la geolocalizzazione dello smartphone il sito consiglia una delle pizzerie “eccellenti” vicino casa.

Niente spicchi, mozzarella filante, o cerchietti che richiamano la forma della pizza, le migliori pizzeria della penisola sono identificate dal simbolo del forno, lì dove la pasta si amalgama con gli ingredienti in un tripudio di gusto.

Per tutte le pizzerie qualificate dal 1000esimo al 501esimo posto viene certificato un forno su cinque. Due forni invece vengono certificati ai ristoranti che si sono classificati dal numero 500 al 151. 100 poi sono le pizzerie che si sono aggiudicate la possibilità di sfoggiare 3 forni nella propria scheda personale ed avere il privilegio di poter servire pizze premium. La pizzerie di fascia Top, tra la cinquantesima e l’undicesima posizione raggiungono i 4 forni. 5 poi sono i forni  riconosciuti alle pizzerie che si posizionano sull’Olimpo dell’eccellenza.

Oltre a ciò durante l’evento speciale al Mercadante saranno affidati altri premi assegnati da giuria e sponsor come il “Premio giovane dell’anno”, a Cristiano Piccirillo della pizzeria Masardona di Napoli, il “Premio novità dell’anno” alla pizzeria I Masanielli a Caserta e il premio alla “Migliore sala” alla pizzeria In Fucina di Roma.

I giochi si fanno seri man mano che si sale in classifica. le pizzerie Premium sono dei piccoli templi sacri della pizza dove assaggiare il disco condito rappresenta davvero un’impagabile esperienza di gusto. Sono 60, fin ora, le pizzerie che occupano dalla 151esima alla 91esima posizione e possono vantare di aver conquistato tre forni su cinque, garanzia di eccellenza e prelibatezza.

Per conoscere il resto della lista bisognerà attendere di giungere al cuore dell’estate. Intanto i giudici, in incognito, stanno degustando le pizze per decretare il vincitore assoluto. Qualità del prodotto, servizio di sala, carta dei vini e delle birre, ricerca gastronomica e attenzione all’estetica delle pizze e all’arredamento del locale, nulla sfugge ai severi esaminatori che hanno analizzato, fin nei minimi particolari, ogni aspetto di centinaia di pizzerie, alla ricerca dei locali perfetti, dove non solo è possibile mangiare bene, ma anche essere accolti con cordialità, in un ambiente grazioso e piacevole.

 

 

Pubblica un commento