50 Top Pizza: svelate le migliori pizzerie d'Italia del 2019

Le migliori pizzerie d'Italia del 2019 secondo la guida 50 Top Pizza: la Campania è in testa, ma la regina non è Napoli

50 Top Pizza: la migliore pizzeria è in Campania, ma non a Napoli

Torna la classifica che ha per protagonista una delle specialità gastronomiche della nostra tradizione più amate di sempre. Stiamo parlando dell’attesissima 50 Top Pizza, la prima guida online delle migliori pizzerie in Italia e nel mondo, giunta alla sua terza edizione. La cerimonia di premiazione si è tenuta al Teatro Mercadante di Napoli e ha visto trionfare la pizza di Caserta dei pizzaioli Franco Pepe, di Pepe in Grani di Caiazzo (già vincitore delle prime due edizioni) e Francesco Martucci, proprietario della pizzeria I Masanielli, punto di ritrovo di tanti casertani.

Sul palco del Mercadante sono stati assegnati anche alcuni importanti riconoscimenti. Tra questi, Pier Daniele Seu di Seu Pizza Illuminati di Roma si è aggiudicato il premio per la Migliore Pizza Vegana dell’anno (crucifere, crema di senape e nocciole); a Sara Palmieri della pizzeria di Napoli 10 Diego Vitagliano è andato invece il Premio Miglior Proposta Gluten Free; infine, Denis Lovatel, patron della Pizzeria da Ezio ad Alano di Piave in provincia di Belluno, ha ritirato il Premio S. Pellegrino Innovazione e Sostenibilità.

Ideata da Barbara Guerra, Albert Sapere e Luciano Pignataro, 50 Top Pizza predilige chi punta sui prodotti del territorio e stagionali, con un occhio di riguardo anche alla compatibilità ambientale. A essere premiato è chi ha “un progetto di pizza preciso che viene realizzato, al di là degli stili, con coerenza e senza inseguire le mode del momento”.

Gli elementi di valutazione sono la bontà e la digeribilità della pizza, la qualità dei prodotti usati, il servizio in sala, la cura e la pulizia del locale, il modo in cui viene gestita l’attesa del cliente e le file sempre più lunghe, nonché l’offerta del menù, particolarmente apprezzato se comprende i vini del territorio e le birre artigianali. Gli ispettori della guida non si sono però fermati al territorio italiano ma hanno scovato anche le migliori pizzerie d’Europa e del mondo. Perché la pizza riesce a parlare tutte le lingue e tutti i dialetti, senza mai tradire le sue profonde radici italiane.

Ecco la Classifica delle Migliori 50 Pizzerie d’Italia 2019

1- ex aequo: Pepe in Grani, Caiazzo (CE) e I Masanielli di Francesco Martucci, Caserta
3 – 50 Kalò, Napoli
4 – Pizzeria Gino Sorbillo ai Tribunali (Premio Modello d’ispirazione)
5 – I tigli, San Bonifacio (VR)
6 – Francesco&Salvatore Salvo, Napoli (Pizza dell’anno: la Cosacca)
7 – Pizzaria La Notizia 94, Napoli
8 – Seu Pizza Illuminati, Roma (Pizza Vegana dell’anno) (Premio pizzaiolo dell’anno)
9 – Casa Vitiello, Tuoro (CE)
10 – La Gatta Mangiona, Roma
11- Pizzaria La Notizia 53, Napoli
12 – Renato Bosco pizzeria, San Martino Buon Albergo (VR)
13 – Starita a Materdei, Napoli
14 – Berberè, Castel Maggiore (BO) (Migliore carta dei vini)
15 – Da Zero, Milano
16 – Francesco&Salvatore Salvo, San Giorgio a Cremano (NA)
17 – Cocciuto, Milano (Premio performance dell’anno. new entry più alta)
18 – La Masardona, Napoli
19 – Patrick Ricci, Terra, grani, esplorazioni, San Mauro Torinese (TO)
20 – Pignalosa Pizzeria, Salerno
21 – 10 Diego Vitagliano, Bagnoli (NA) (Premio miglior proposta Gluten FREE)
22 – Pizzeria Apogeo, Pietrasanta (LU)
23 – ‘O scugnizzo, Arezzo (Migliore Carta delle birre)
24 – In Fucina, Roma
25 – Da Attilio, Napoli
26 – O’ Fiore mio, Faenza (Migliore carta degli Oli)
27 – Carlo Sammarco pizzeria 2.0, Frattamaggiore (Premio frittatina dell’anno)
28 – Tonda, Roma
29 – Da Lioniello, Succivo (CE) (Premio novità dell’anno)
30 – Pizzeria da Ezio Alano di Piave (BL) (Premio innovazione e sostenibilità)
31 – Piccola Piedigrotta, Reggio Emilia
32 – Dry, Milano
33 – I Masanielli di Sasà Martucci- Caserta
34 – Grigoris, Mestre
35 – Officine del cibo, Sarzana (SP)
36 – Fandango Racconti di grano, Scalera (PZ)
37 – Enosteria Lipen, Triuggie (MB)
38 – Giangi Pizzeria Gourmet, Arielli (CH)
39 – Frumento, Acireale
40 – Framento, Cagliari
41 – La Braciera, Palermo
42 – Marghe, Milano
43 – Osteria di Birra del borgo, Roma
44 – Osteria Pizzeria Per Bacco, La Morra (CN)
45 – 400gradi, Lecce
46 – Pupillo Pura Pizza, Priverno (Premio Identità Territoriale)
47 – Lievito Madre al Duomo, Milano
48 – Isabella De Cham Pizza Fritta, Napoli
49 – Pizzeria Mamma Rosa, Ortezzano Marche
50 – Sbanco (Miglior Fritto), Roma