Pagelle verdi di Legambiente: Mantova la città più "green" d'Italia

Secondo la classifica "Ecosistema Urbano 2017" di Legambiente è Mantova la città più vivibile d'Italia, seguono Trento e Bolzano

Pagelle verdi di Legambiente: Mantova la città più "green" d'ItaliaIn Italia ci sono città in cui si vive meglio di altre, in cui la vivibilità urbana è orgoglio della cittadinanza, dove i sindaci rincorrono con puntualità e fermezza standard d’eccellenza che diano benessere agli abitanti e siano modello per le altre città. Secondo il 24° rapporto sull’Ecosistema urbano di Legambiente e Ambiente Italia è Mantova la città più virtuosa della penisola, seguono a breve distanza Trento e Bolzano, le principali città del Trentino Alto Adige, campioni di eco sostenibilità.

Bolzano tra le città più green d'ItaliaLe pagelle green sono state elaborate da Legambiente analizzando 16 indicatori differenti. Gestione dell’acqua, riciclo dei rifiuti, salubrità dell’aria, utilizzo delle energie rinnovabili, mobilità, ma anche capacità di proporre politiche innovative per la gestione del trasporto pubblico o capacità di distribuire incentivi legati all’utilizzo delle biciclette e politiche finalizzate alla riduzione degli spostamenti con le automobili. La classifica, che ha analizzato 104 città lungo l’arco di tutta la penisola, ha tenuto conto anche della presenza del verde urbano, l’ampiezza delle aree pedonali e allo stesso tempo della quantità di PM10 o di Biossido di azoto presente nell’atmosfera. Una dettagliata e accurata pagella che purtroppo, confermando i dati raccolti l’anno scorso, non porta eclatanti novità e fotografa un’Italia spaccata a metà in cui le città del Nord continuano a viaggiare verso un futuro sempre più eco sostenibile, mentre il Sud rimane per lo più impantanato, nonostante i tiepidi miglioramenti, in condizioni ancora lontane dall’eccellenza.

Pagelle verdi di Legambiente: Mantova la città più "green" d'ItaliaNella Top Ten delle città più vivibili d’Italia, oltre alle virtuose città di Mantova, Trento e Bolzano che rimangono ben salde sul podio dell’ecosostenibilità, troviamo anche Parma, Pordenone, Belluno, Macerata, Verbania, Treviso e Oristano. La prima città del sud Italia, al tredicesimo posto, è Cosenza e scorrendo la classifica per trovarne un’altra bisogna arrivare al 35esimo posto conquistato da Benevento.

Tra le grandi città va segnalato il 31esimo posto di Milano che rispetto all’anno scorso ha guadagnato diverse posizioni grazie alla virtuosa politica di mobilità alternativa. Male Torino che, nonostante il buon punteggio ottenuto per gli ottimi servizi pubblici, paga la presenza di quantità ancora troppo alte di agenti inquinanti nell’atmosfera, basse in classifica per gli stessi motivi anche Napoli (86°) e Roma (88°).

Rispetto all’anno scorso nel conteggio totale sono stati inseriti anche dei bonus che premiano le iniziative virtuose adottate dalle amministrazioni per migliorare il tenore di vita dei propri cittadini. Nonostante le modifiche la classifica non ha decretato stravolgimenti eclatanti rispetto all’ultima classifica pubblicata, un dato che conferma una sostanziale

Pubblica un commento