Le migliori "piccole città" italiane secondo i turisti inglesi

I lettori del quotidiano 'The Guardian' hanno consigliato le migliori "piccole città" che meritano una visita in Italia: scopriamo quali sono

L’Italia è conosciuta in tutto il mondo per le sue grandi città ricche di storia e arte: da Roma a Milano, da Firenze a Napoli, passando per Bologna, Torino, Venezia e tante altre.

Anche le piccole città italiane, però, sono ricche di fascino e in grado di catturare l’attenzione dei turisti internazionali. Ne è la prova un approfondimento del quotidiano britannico ‘The Guardian’, che sul suo sito ha raccolto le migliori “piccole città” d’Italia suggerite dai suoi lettori.

Le migliori “piccole città” d’Italia

La rassegna del ‘Guardian’ è inaugurata da Polignano a Mare, celebre cittadina in provincia di Bari, conosciuta per essere la città d’origine di Domenico Modugno e per i suoi incantevoli scorci su un mare cristallino. Ciò che ha “stregato” Vivienne Francis è però la magia del centro storico: perdersi nelle sue stradine è, secondo lei, la chiave per godersi al meglio questa città romantica.

Si sale più a nord, poi, per scoprire Lucca, il “gioiello nascosto nella corona toscana” secondo Yasmin. Il mese di settembre, giura la lettrice, è il periodo migliore per visitare la cittadina che ha dato i natali a Giacomo Puccini.

Gonca consiglia invece di fare una tappa a Chioggia: sarà “come vedere Venezia senza la folla e i prezzi alti”. Tra i vari “pro” spicca la possibilità di ammirare, nelle giornate più assolate, le Dolomiti da una parte e il mar Adriatico dall’altra.

Quella “gemma architettonica” che è Vigevano, col suo Castello Sforzesco e i portici mozzafiato di Palazzo Ducale, è ciò che, invece, ha conquistato Ian Statham.

Si torna in Toscana per il consiglio di Benedict Leonard: nella Valtiberina merita secondo lui una visita il borgo di Anghiari, famoso per essere stato teatro della battaglia combattuta nell’anno 1440 tra i Fiorentini e i Milanesi, celebrata ancora al giorno d’oggi col Palio della Vittoria.

“Perfetta” per essere visitata in un weekend lungo, Ravenna, secondo Chris Wilson, offre ai turisti la possibilità di ammirare la “più sorprendente collezione di mosaici paleocristiani che avranno mai modo di vedere”.

Per ammirare un tramonto da sogno, secondo Rachel W, bisogna scendere fino in Sicilia e, più precisamente, a Taormina. Qui la tappa al Teatro Antico è “d’obbligo”.

Dalla Sicilia alla Sardegna: Dom S suggerisce di visitare la “bella e vivace” Cagliari. Oltre a gustare le prelibatezze locali, il lettore consiglia di ammirare la Torre dell’Elefante e l’Anfiteatro romano.

Le funicolari di Genova hanno lasciato un ricordo indelebile in Thom, che suggerisce questa opzione per visitare la città ligure. Il lettore ha deciso di riservare una menzione speciale allo storico Ascensore Castello d’Albertis-Montegalletto.

Il viaggio virtuale di ‘The Guardian’ alla scoperta delle migliori “piccole città” d’Italia si conclude in Friuli, a Udine. “È Italia, ma non sembra”, spiega Steve Bassett, “rapito” dal mix di influenze che si respira in questa città.