5 località di montagna dove l’inverno è magico anche senza sciare

La montagna può essere magica d'inverno anche se non si ama sciare: le località da visitare in Italia dove è possibile divertirsi e rilassarsi senza sci

La montagna, d’inverno, è il regno dello sci, ma anche chi non ama particolarmente sciare può godersi una settimana “bianca” all’insegna del relax, della natura e del divertimento.

Ecco una rassegna delle migliori località di montagna in Italia dove l’inverno può essere magico anche senza sci ai piedi.

Alpe di Luson, la montagna senza impianti di risalita

L’Alpe di Luson, nell’Alta Valle Isarco, in Alto Adige, è una montagna senza impianti di risalita (ad eccezione di uno, in versione mini, per i bambini). Dietro questa scelta c’è una motivazione ben precisa: in questo luogo magico, infatti, si è deciso di puntare su altre attività invernali, come le escursioni da nordic walking e le ciaspolate tra i boschi di larice e cirmolo.

Alpe di Luson

Val Fiscalina, la valle più bella del mondo è baby friendly

La Val Fiscalina, da alcuni considerata la “valle più bella del mondo”, si trova nelle Dolomiti: inizia da Moso, attraversa il Parco Naturale delle 3 Cime di Lavaredo e arriva al rifugio di Fondovalle. Da qui partono diverse escursioni che  una vista fantastica sulla Meridiana di Sesto. Alcune passeggiate sono molto facili e possono essere affrontate anche con il passeggino.

Val Fiscalina

Curon Venosta, il Lago di Resia e il suo campanile sommerso

Il paesino di Curon Venosta, divenuto famoso grazie a una serie tv di Netflix, è un luogo davvero magico in inverno. L’attrazione principale è il campanile sommerso che emerge dalle acque del Lago di Resia, al quale è legata una misteriosa leggenda: si narra, infatti, che nelle fredde notti invernali si possano sentire ancora i rintocchi delle campane. Se d’estate il campanile sommerso “a metà” di Curon Venosta, in Alto Adige, offre uno spettacolo davvero suggestivo, d’inverno diventa ancora più intrigante, dal momento che le acque del lago si ghiacciano e rendono così possibile raggiungere il campanile a piedi.

Curon Venosta

Bormio e le sue terme: la montagna del benessere

Chi ama il relax può far tappa a Bormio, in provincia di Sondrio in Lombardia, una delle località termali più antiche e rinomate d’Italia. Per le loro proprietà curative, le acque termali di Bormio hanno infatti attirato fin dall’antichità tantissimi turisti. Si narra che già Plinio il Vecchio avrebbe citato le acque di Bormio nella sua ‘Naturalis historia’. Una delle nove sorgenti deve il nome proprio a Plinio il Vecchio. La fonte ‘pliniana’, assieme ai bagni romani e alla chiesetta di San Martino, testimonia l’antico impianto storico dei Bagni Vecchi, che risale all’Alto Medioevo. Oggi sono due i centri termali a Bormio.

Bormio

Il Monte Etna, uno spettacolo unico anche d’inverno

Anche di inverno il Monte Etna, tra i Patrimoni dell’Umanità Unesco, offre uno spettacolo unico: il vulcano attivo più alto d’Europa, infatti, anche nei mesi più freddi dell’anno, offre la possibilità di prendere parte a escursioni, tour in funivia e trekking tra i crateri imbiancati e “fumanti”.

Etna