I laghi più belli da scoprire sulle Dolomiti

Dal Lago di Landro a quello di Sorapis, passando per Crespeina, Dobbiaco e Anterselva: ecco i laghi più belli e famosi da scoprire sulle Dolomiti

Dolomiti: Lago Sorapis

Sulle Dolomiti, tra vette imponenti e paesaggi incantevoli, ci sono tanti laghi meravigliosi. Uno dei più famosi è quello di Braies, smeraldo incastonato tra le cime dolomitiche dell’Alto Adige. Oltre a Braies, però, il territorio offre diversi specchi d’acqua altrettanto suggestivi: eccone una selezione dei più belli.

Il Lago di Dobbiaco: la gemma della Val Pusteria

Chiamato Toblacher See in tedesco, il Lago di Dobbiaco è un piccolo lago alpino di origine franosa situato in Val Pusteria. Si tratta di una vera e propria gemma incastonata tra il Parco Naturale Tre Cime e il Parco Naturale Fanes-Senes-Braies. Per il suo suggestivo paesaggio il Lago di Dobbiaco è stato scelto come una delle location della serie tv “A un passo dal cielo”.

Laghi Dolomiti: Dobbiaco

Lago di Anterselva: gioiello nel mezzo delle Vedrette di Ries

Circondato da boschi di conifere, il Lago di Anterselva è un gioiello nel mezzo delle Vedrette di Ries e si trova nel territorio comunale di Rasun Anterselva in provincia di Bolzano. Attorno al lago sorgono alcuni bunker dello sbarramento Anterselva Mezzavalle-Lago di Anterselva del Vallo Alpino in Alto Adige, costruiti per la difesa del territorio italiano da un’ipotetica invasione da parte delle truppe tedesche durante la Seconda Guerra Mondiale.

Lago Anterselva

Il Lago Crespeina e la leggenda del drago

Al Lago di Crespeina, nel Parco Naturale Puez-Odle, è legata una leggenda che vede protagonista un drago. Secondo la credenza popolare, nelle sue acque abitava un drago suscettibile che quando si arrabbiava, sbatteva la sua coda talmente forte da far alzare onde gigantesche dall’acqua. Di notte aveva l’abitudine di librarsi in volo lasciandosi dietro una lunga scia di fuoco premonitrice di guai. Si narra che gli abitanti del posto, ormai stanchi delle sue scorribande, piantarono tante croci intorno al lago: da quel giorno il drago non si fece più vedere.

Lago Crespeina

Il calderone del Lago di Sorapis

Il lago di Sorapis (foto in copertina) si trova in un calderone di alte scogliere a sud-est della città di Cortina d’Ampezzo. Quello di Sorapis è uno dei laghi più suggestivi delle Dolomiti e richiama visitatori da ogni parte del mondo: d’estate le sue acque diventano turchesi, regalando uno spettacolo naturale senza eguali. I riflessi sul suo specchio d’acqua cambiano tonalità in autunno e in inverno, mantenendo però lo stesso fascino negli occhi di chi può ammirare.

Lago Sorapis, Dolomiti

Le acque terapeutiche del Lago di Misurina

Il Lago di Misurina, una delle località sciistiche più importanti del Veneto, rappresenta il bacino naturale più grande del Cadore. Noto come punto di partenza per numerose escursioni dolomitiche, per via delle sue acque cristalline dalle straordinarie proprietà terapeutiche e delle montagne imponenti che lo circondano, il Lago di Misurina è anche soprannominato la “Perla del Cadore“.

Lago Misurina sulle Dolomiti

Il Lago di Landro, meta perfetta per le escursioni

Il Lago di Landro è uno dei tre più grandi laghi naturali dell’Alta Pusteria in Trentino Alto Adige: si trova direttamente sulla pista ciclabile o sulla pista da fondo che va da Dobbiaco e Cortina d’Ampezzo ed è una delle mete preferite sia da escursionisti che da famiglie con bambini. Sulle sponde del lago si trova un cippo con una ruota, posto lì per ricordare la teleferica che dal lago portava rifornimenti alle postazioni sul monte Piana.

Il Lago Landro sulle Dolomiti

Il Lago Federa nel cuore delle Dolomiti

Il Lago Federa è un tipico lago dolomitico d’alta quota che si estende tra la maestosa parete est della Croda da Lago e la caratteristica piramide del Becco di Mezzodì. Meta apprezzata per escursioni in mezzo alla natura, il lago giace all’interno del territorio comunale di Cortina d’Ampezzo in provincia di Belluno.

Il Lago Federa