Le 8 località sciistiche più famose del Veneto

Da Cortina d'Ampezzo a Misurina, passando per Asiago: le località sciistiche più famose del Vento per passare un'indimenticabile settimana bianca

Cortina

Il Veneto è una delle regioni che vanta le stazioni sciistiche più rinomate in Italia, in Europa e nel mondo. Da Cortina d’Ampezzo (nella foto in alto) a Malga Ciapela, passando per Auronzo di Cadore e Arabba, ecco una rassegna delle principali località invernali venete per chi ama gli sci.

Cortina d’Ampezzo, la Regina delle Dolomiti

Comune veneto in provincia di Belluno, Cortina d’Ampezzo ospiterà le Olimpiadi Invernali del 2026 insieme a Milano. Conosciuta con il soprannome di “Regina delle Dolomiti”, Cortina è una delle località turistiche invernali più rinomata a livello internazionale. La sua fama è dovuta alla presenza di diverse piste da sci impegnative che godono di un panorama meraviglioso delle Dolomiti.

Cortina d'Ampezzo

Arabba e il comprensorio Dolomiti Superski

Tra le mete sciistiche più importanti del Veneto troviamo anche Arabba, frazione del comune di Livinallongo del Col di Lana. Arabba fa parte del comprensorio Dolomiti Superski, uno dei più grandi al mondo, con un percorso di oltre 400 chilometri di piste che collega le località attorno al massiccio della Sella.

iStock - f9photos

Falcade, sci nella Valle del Biois

Falcade è situato in provincia di Belluno, all’estremità occidentale della Valle del Biois. Circondato da importanti e suggestive vette Dolomitiche, il comune che confina con la provincia di Trento è una rinomata località turistica estiva e invernale: direttamente dal paese partono gli impianti sciistici della Ski Area San Pellegrino. Presente anche una pista di pattinaggio e diverse strutture riservate agli amanti dell’alpinismo e delle escursioni con le racchette da neve.

Falcade

Alleghe e la grande tradizione di hockey

Oltre a contare 80 chilometri di piste da sci per un totale di 25 impianti, Alleghe, in provincia di Belluno, vanta una grande tradizione di hockey su ghiaccio. La squadra femminile dell’Hockey Agordo, che disputa le gare casalinghe presso lo stadio del ghiaccio Alvise De Toni, ha vinto due scudetti nel 1991 e nel 1995, gli unici due allori tricolore nella storia del paese.

Alleghe

Auronzo di Cadore e le Tre Cime di Lavaredo

Auronzo di Cadore è famoso per ospitare, nel suo territorio, le Tre Cime di Lavaredo, considerate tra le meraviglie naturali più note nel mondo dell’Alpinismo. Come Alleghe, anche Auronzo ad Auronzo vanta una buona tradizione di hockey su ghiaccio.

Auronzo di Cadore - Tre Cime di Lavaredo

Misurina, sci sul Col de Varda

Misurina è una frazione di Auronzo di Cadore: circondata dalle Tre Cime di Lavaredo, dal Monte Piana, dal Cristallo-Piz Popena e dal Sorapiss, è situata presso l’omonimo lago che tanto d’inverno quanto d’estate, regala un panorama suggestivo e unico. La seggiovia di Misurina offre la possibilità di sciare sul Col de Varda: presenti anche gli anelli per lo sci di fondo.

Misurina

Asiago, località specializzata nello sci nordico

Asiago è il centro principale dell’altopiano dei Sette Comuni. Il suo territorio fa parte della provincia di Vicenza e vanta un comprensorio sciistico specializzato nello sci nordico, con sette centri di fondo e qualcosa come oltre 1.500 chilometri di piste battute. Negli anni ha ospitato varie tappe della Coppa del Mondo di sci di fondo e i Campionati mondiali juniores di sci nordico.

Asiago

Malga Ciapela e la funivia della Marmolada

Frazione capoluogo del comune di Rocca Pietore, Malga Ciapela sorge nei pressi del passo Fedaia e ospita la funivia della Marmolada che collega in tre tronconi la stazione di partenza alla Punta Rocca, in prossimità di Punta Penia, il picco più alto delle Dolomiti, inserite nell’elenco dei siti italiani della World Heritage List, la lista dei Patrimoni dell’Umanità dell’UNESCO. Partendo da Malga Ciapèla è possibile accedere al Sellaronda Ski Tour, uno dei giri sciistici più spettacolari e panoramici del Dolomiti Superski.

Malga Ciapela