Guida Michelin 2021: i migliori ristoranti stellati d'Italia

La tanto attesa Guida Michelin 2021, con i nuovi ristoranti e chef stellati d'Italia è stata finalmente svelata mercoledì 25 novembre: tutti i premi

Guida Michelin 2021: i nuovi ristoranti stellati d'Italia

La tanto attesa Guida Michelin 2021, con i nuovi ristoranti e chef stellati d’Italia, è stata finalmente svelata. La pandemia di Coronavirus ha rivoluzionato il mondo della ristorazione, non solo in Italia, ma la celebre guida ha voluto dare un segnale di continuità, confermando l’appuntamento anche quest’anno.

Nel 2020, a conquistare l’ambito riconoscimento delle Tre Stelle era stato lo chef Enrico Bartolini, col suo ristorante al Mudec a Milano. Quest’anno, i bookmaker avevano puntato su Cannavacciuolo, Cracco e Vissani.

Guida Michelin 2021: i ristoranti che hanno perso la Stella

Rispetto all’edizione 2020 della Guida Michelin, dieci ristoranti hanno perso la Stella. Si tratta di: Bacco, Barletta; Il Riccio, Capri; La Corte, Follina; Marc Lantieri al Castello, Grinzane Cavour; Casa del Nonno 12, Mercato San Severino; Bye Bye Blues, Palermo; Al Ferrarut, Rivignano; Enoteca al Parlamento Achilli, Roma; Osteria La Fontanina, Verona; Al Capriolo, Vodo Cadore.

Guida Michelin 2021: i ristoranti Tre Stelle d’Italia

Tutti gli 11 ristoranti Tre Stelle nel 2020 hanno confermato la terza Stella anche per il 2021. Tre si trovano in Lombardia, la regione più “gustosa” d’Italia. L’elenco completo:

  • Piazza Duomo, Alba (CN)
  • Da Vittorio a Brusaporto (BG)
  • St. Hubertus, San Cassiano (BZ)
  • Le Calandre, Rubano (PD)
  • Dal Pescatore, Canneto Sull’Oglio (MN)
  • Osteria Francescana, Modena
  • Enoteca Pinchiorri, Firenze
  • La Pergola, Roma
  • Reale, Castel di Sangro (AQ)
  • Mauro Uliassi, Senigallia (AN)
  • Enrico Bartolini al MUDEC, Milano

Guida Michelin 2021: le nuove 2 Stelle d’Italia

  • Harry’s Piccolo (Trieste, chef Matteo Metullio)
  • Santa Elisabetta (Firenze, chef Rocco De Santis)
  • Ristorante d’O (San Pietro all’Olmo, chef Davide Oldani)

Guida Michelin 2021: le nuove Stelle d’Italia

  • Don Alfonso 1890, chef Donato De Leonardis – Lavello (Pz)
  • Relais Blu, chef Alberto Annarumma – Massa Lubrense/Termini (Na)
  • Re Santi e Leoni, chef Luigi Salomone – Nola (Na)
  • Lorelei, chef Ciro Sicignano – Sorrento (Na)
  • Osteria del povero diavolo, chef Giuseppe Gasperoni – Torriana (Rn)
  • Zia, chef Antonio Ziantoni (Roma)
  • Essenza, chef Simone Nardoni – Terracina (Lt)
  • Nove,  chef Giorgio Servetto – Alassio (SV)
  • Aalto, chef Iyo Aalto – Milano
  • Piano 35, chef Christian Balzo – Torino
  • Borgo Sant’Anna, chef Pasquale Laera – Monforte d’Alba (Cn)
  • Casa Sgarra, chef Felice Sgarra – Trani (Bt)
  • Poggio Rosso, chef Juan Camilo Quintero – Castelnuovo Berardenga (Si)
  • Franco Mare, chef Alessandro Ferrarini – Marina di Pietrasanta (Lu)
  • Linfa, chef Vincenzo Martella – San Gimignano (Si)
  • Gabbiano 3.0, chef Alessandro Rossi – Marina di Grosseto (Gr)
  • Impronta D’acqua, chef Ivan Maniago – Lavagna/Cavi (Ge)
  • Sala dei grappoli, chef Domenico Francone – Montalicono/Poggio alle Mura (Si)
  • Kitchen, chef Andrea Casali – Como
  • Peter Brunel Restaurant Gourmet, chef Peter Brunel – Arco (Tn)
  • Prezioso, chef Egon Heiss – Merano (Bz)
  • Senso Alfio Ghezzi Mart, chef Alfio Ghezzi – Rovereto (Tn)
  • Vecchio ristoro, chef Filippo Oggioni – Aosta
  • Sanbrite, chef Riccardo Gaspari – Cortina d’Ampezzo (Bl)
  • La Cru, chef Giacomo Sacchetto – Romagnano (Vr)
  • Amistà, chef Mattia Bianchi – San Pietro in Cariano (Vr)

Guida Michelin 2021: i premi speciali

Il Premio Stella Verde Michelin 2021 per la gastronomia sostenibile è stato assegnato a: Mariangela Susigan, Alfonso ed Ernesto Iaccarino, Massimo Bottura, Caterina Ceraudo, Piergiorgio Siviero, Antonello Sardi, Pietro Leeman, Davide Oldani, Fabrizio Caponi, Igor Macchia, Norbert Niederkofler, Franco Malinverno, Roberto Tonola.

Il Premio Chef mentore 2021 è stato assegnato a Niko Romito del Ristorante Reale di Castel di Sangro (L’Aquila).

Il Premio Michelin Giovane Chef 2021 è stato assegnato a Antonio Ziantoni del Ristorante Zia di Roma.

Il Premio Michelin Servizio di sala 2021 è stato assegnato a Christian Rainer del Ristorante Peter Brunel di Arco (Trento).

Il Premio Sommelier 2021 è stato assegnato a Matteo Circella de La Brinca di Ne (Genova).