Le migliori enoteche d'Italia 2020 secondo il Gambero Rosso

Esce la prima edizione della guida del Gambero Rosso dedicata alle migliori enoteche di tutta Italia

Enoteca

Gambero Rosso ha pubblicato la prima edizione della guida dedicata alle migliori enoteche d’Italia.

Oltre alle enoteche classiche, la guida comprende anche quegli esercizi nei quali la vendita al dettaglio del vino è affiancata alla mescita. Sono tante le attività lungo tutta la penisola che nel corso degli anni hanno cambiato pelle e si sono trasformate da bottiglierie ad enoteche con mescita. Tra gli esercizi presenti ci sono anche diversi wine bar, esercizi che spesso sono diventati veri e propri ristoranti, comprendendo naturalmente anche la mescita dei vini.

La guida Enoteche d’Italia 2020 del Gambero Rosso, inoltre, include 320 indirizzi di grande affidabilità. Fra questi sono state individuate 54 punte d’eccellenza, premiate con un simbolo ideato in occasione della nuova guida: i Tre Cavatappi. La storia delle enoteche in Italia ha subito diversi cambiamenti di anno in anno. In principio c’erano i negozi “Vini ed Oli”, dove il vino, di solito, arrivava dalle campagne dentro delle grandi damigiane per poi essere rivenduto.

La bottiglia ha fatto il suo ingresso all’interno degli esercizi lentamente: si è partiti con qualche etichetta locale per poi passare a quelle delle regioni più vicine, fino a quando nei negozi è diventato possibile trovare anche bottiglie provenienti da zone lontane dello stivale o addirittura da altre parti d’Europa e del Mondo. A questo punto la vecchia bottega si è trasformata in enoteca.

Alla fine degli anni Settanta nacquero le prime enoteche con mescita, frutto dell’ingegno di qualche enotecario che decise di proporre il vino in maniera più divertente. Il progresso, anche tecnologico, ha portato a trasformazioni che hanno trasformato il settore vitivinicolo in Italia e nel mondo. Se fino a dieci o quindici anni fa, per comprare una bottiglia di qualità bisognava recarsi in enoteca, adesso le possibilità di acquisto sono diventate infinite.

Le bottiglie dei grandi vini non sono ormai disponibili anche nei negozi online e arrivano a casa con un solo click. Per questo il Gambero Rosso, per la prima edizione della Guida Enoteche d’Italia, ha deciso di compiere un’indagine a tappeto lungo tutta la penisola, fornendo così una mappa dei migliori indirizzi. Oltre alle enoteche classiche, vengono segnalati i migliori corner della grande distribuzione organizzata e non manca una sezione dedicata ai wine shop-online.

Guida Enoteche d’Italia 2020 Gambero Rosso: le enoteche Tre Cavatappi

VALLE D’AOSTA
LA VINERIA – Aosta

PIEMONTE
LA CASA DEL BAROLO – Torino
FRACCHIA E BERCHIALLA – Alba (CN)
ROSSORUBINO – Torino

LIGURIA
CARPE DIEM – Alassio (SV)

LOMBARDIA
LA CANTINA – Pavia
CANTINE ISOLA – Milano
COTTI – Milano
ENOCLUB – Milano
IEMMALLO – Milano

TRENTINO
GRADO 12 – Trento

ALTO ADIGE
MERANER WEINHAUS – Merano (BZ)
WEINDIELE WINESTORE – Bolzano

VENETO
ANTICA BOTTEGA DEL VINO – Verona
LA MIA CANTINA – Padova
FERROWINE – Castelfranco Veneto (TV)
AI RUSTEGHI – Venezia

FRIULI VENEZIA GIULIA
ENOTECA BISCHOFF – Trieste

EMILIA ROMAGNA
ENOTECA ITALIANA – Bologna
TAVERNA DEL GUSTO – Piacenza

TOSCANA
LA FORTEZZA – Montalcino (SI)
MOLESINI – Cortona (AR)
RIVELLA – Siena
VIGNOLI – Firenze
VINOTECA AL CHIANTI – Firenze
LE VOLPI E L’UVA – Firenze

MARCHE
ENOTECA GALLI – Senigallia (AN)
CONAD ONORI’S – Magliano di Tenna (FM)

UMBRIA
ENOTECA GIÒ – Perugia

LAZIO
ENOTECA ACHILLI AL PARLAMENTO – Roma
AL VINO AL VINO – Roma
BULZONI – Roma
DEL GATTO – Anzio (RM)
ROSCIOLI – Roma
TRIMANI – Roma

ABRUZZO
ENOTECA CENTRALE – Teramo
LA FENICE – L’Aquila

MOLISE
ENOTECA PISTILLI – Campobasso

CAMPANIA
ENOTECA LA BOTTE – Casagiove (CE)
ENOTECA CONTINISIO – Napoli
ENOTECA SCAGLIOLA – Napoli

BASILICATA
ENOTECA DAI TOSI – Matera

PUGLIA
VINARIUS DE PASQUALE – Bari

CALABRIA
MONACO E SCERVINO – Cosenza

SICILIA
VINO VERITAS – Palermo

SARDEGNA
ANTICA ENOTECA CAGLIARITANA – Cagliari

NAZIONALI
EATALY
SIGNORVINO
ESSELUNGA
METRO ITALIA
TANNICO
CALLMEWINE
VIVINO
XTRAWINE.