Questo sito contribuisce all’audience di


Gianluca Vacchi sta costruendo una casa straordinaria in Sardegna

Gianluca Vacchi ha rivelato che sta costruendo una casa straordinaria in Sardegna, che si aggiunge alla sua proprietà a Miami e alla villa di Bologna

Gianluca Vacchi

Gianluca Vacchi, protagonista del documentario ‘Mucho mas’ su Amazon Prime Video, ha rilasciato una lunga intervista al ‘Corriere della Sera’, in cui ha ripercorso le tappe fondamentali della sua vita e rivelato alcuni retroscena sulle sue proprietà, che spaziano da Miami a Bologna, passando per la Sardegna, dove sta costruendo una casa “straordinaria”.

La nuova casa in Sardegna di Gianluca Vacchi

Gianluca Vacchi ha scelto queste parole per raccontare i dettagli della sua nuova casa in costruzione in Sardegna: “In Sardegna sto costruendo una casa straordinaria, si chiamerà Blu Jerusalema, come mia figlia: voglio sia un covo di serenità. Saranno 1.200 metri quadrati più mille di terrazze, con un campo da padel, discoteca, 2 lodge con suite, 15 camere. Faccio lavori per quasi 15 milioni di euro. Spero di vivere abbastanza per vedere mia figlia capire i privilegi che ha”.

La villa a Bologna di Gianluca Vacchi

Quella in costruzione in Sardegna, però, per quanto “straordinaria”, non è l’unica casa di Gianluca Vacchi. Ha un’altra casa a Miami (“dove vivo metà anno”) e una villa a Bologna, ancora più grande. Gianluca Vacchi l’ha descritta così: “Sono 2.200 metri quadrati. Al confronto, le altre sono dependance. Questa, però, è un villaggio vacanze, la casa perfetta di un adulto mai cresciuto, con tutti i giochi possibili: un palazzetto dello sport; una Spa che forse non ce l’ha un hotel che lo fa di mestiere; una discoteca; una pista per l’elicottero; la zipline privata più lunga d’Europa“.

Proprio a proposito della zipline da record presente all’interno della sua villa a Bologna, l’influencer e imprenditore ha raccontato: “In cima a un albero altissimo è attaccato un cavo che va a un altro albero lontano 350 metri e più basso. Ti agganci e voli. È divertente”.

Gianluca Vacchi ha poi rivelato l’ultima novità nella sua villa di Bologna: “Ho fatto arrivare sabbia dal deserto e ho creato un’area safari, con lodge dove gli ospiti si sentono come in Kenya. Quando un amico viene da me, deve essere un momento magico, deve voler tornare. Mi piace vivere bene. A Bologna, si dice: ‘voglio morire goduto’”.

La giornata-tipo di Gianluca Vacchi

Nel corso dell’intervista concessa al ‘Corriere della Sera’, lo stesso Gianluca Vacchi ha raccontato anche com’è la sua giornata-tipo: “Gioco a padel 4 ore al giorno, sto molto con Blu. Mi sveglio alle 5 e mi chiudo nella camera iperbarica dove dormo altre 2 ore. Mi alzo, faccio ginnastica per un’ora, poi 20 minuti nella vasca piena di ghiaccio a 0 gradi, che ha sostituito la crioterapia perché crea un freddo uniforme. Mi ci metto dentro a braccia incrociate, anche pronto a un arresto di qualunque genere”.

Sulla sua ricchezza personale, ha detto: “Il mio patrimonio è 100 volte quello che mi ha lasciato mio padre“. Gianluca Vacchi ha spiegato che, oltre all’influencer, fa “il deejay, ho una catena di Kebab e da poco una compagnia telefonica, EliMobile, che è il primo social media operator sbarcato in Italia, con tutorial e miniserie esclusive e una valuta interna che si matura facendo movimento: a breve, correndo, si otterranno ricariche”.