Il festival più dolce delle Marche torna ad Urbino

Piazza della Repubblica e piazza San Francesco sono pronte ad accogliere i mastri cioccolatieri più famosi d'Italia

cioccolato

Urbino non è mai stata dolce quanto quest’anno.

Piazza della Repubblica e Piazza S. Francesco sono pronte ad accogliere, infatti, i mastri cioccolatieri più famosi d’Italia in occasione del Festival del Cioccolato 2018.

Quello che la città marchigiana sta organizzando è un vero e proprio tributo ad uno degli alimenti più celebrati ed apprezzati dalla cultura popolare. Ogni delusione amorosa, fraintendimento, incomprensione o litigio può essere aggiustato da una confezione di cioccolatini artigianali.

Non c’è uomo, donna o bambino che non subisca il fascino del cacao trattato come la tradizione italiana vuole. Al latte, bianco, fondente o piccante: le varianti e le possibilità sono infinite, adatte ad ogni gusto ed ogni palato.
Urbino, tra il 9 e l’11 di novembre, sarà il cuore di questa meravigliosa parentesi della cucina italiana. Piazza San Francesco si sta attrezzando per dei veri e propri laboratori del gusto, dove i visitatori potranno mettere a connubio le migliori qualità di cioccolata nazionali con i vini locali, prodotti nell’entroterra marchigiano.

Lo scopo è quello di trovare il gusto più ricercato e raffinato, creando una combinazione di sapori esclusiva ed esplosiva.
Piazza della Repubblica, invece, si trasformerà in un vero e proprio mercato a cielo aperto, dove curiosi e visitatori da ogni parte d’Italia potranno acquistare vere e proprie prelibatezze, tutte preparate con materie prime di grandissima qualità e lavorate dai migliori mastri cioccolatieri.

Naturalmente, oltre al lato culinario, sarà possibile aver accesso ad ogni tipo di svago. Tra concerti, cooking show e conferenze dedicate al cioccolato, Urbino si sta tirando a lucido per questa terza edizione del Festival del Cioccolato.
Un’altra importantissima parentesi aperta all’interno di questa manifestazione è quella dedicata alla solidarietà. Infatti, il cioccolato è anche uno dei principali alimenti prodotti all’interno di quel complicato, ma vitale, sistema economico che è il commercio equo-solidale.

Acquistare questo tipo di prodotti significa sostenere in prima persona i paesi in via di sviluppo, i quali, uscendo dalle logiche del commercio delle grandi multinazionali, assicurano un prodotto di prima qualità ad un prezzo equo per il lavoro svolto, dal produttore al contadino, dal confezionatore al rivenditore.

Tra il buono del cioccolato ed il bene fatto con il commercio equo-solidale, non esistono motivi per mancare questo appuntamento: dal 9 all’11 novembre Urbino sarà più buona che mai.