Tavoletta d'Oro 2021: ecco i migliori cioccolati d'Italia

La Compagnia del Cioccolato ha assegnato anche quest'anno il Premio Tavoletta d'Oro ai migliori cioccolati italiani. Ecco la classifica e i premi

Miglior cioccolati italiani

Il 25 aprile si è svolta la cerimonia di assegnazione del premio Tavoletta d’Oro, un evento che viene organizzato ogni anno dalla Compagnia del Cioccolato, per valorizzare e far conoscere le eccellenze italiane nel settore del cioccolato artigianale.

Durante il concorso si sono svolti oltre 900 assaggi di cioccolato appartenente a ben 12 categorie tra cui il cioccolato in tavoletta, i cremini, le creme spalmabili, i gianduiotti, i canditi e la frutta ricoperta e le praline.

Il Premio Tavoletta d’oro 2021

Nel 2020 questa tradizionale cerimonia non si è potuta organizzare a causa del Covid, mentre quest’anno la Compagnia del Cioccolato, un’associazione composta da circa un migliaio tra degustatori professionali, esperti del settore e giornalisti, ha lavorato per programmare questa 19° edizione con una formula mista, ovvero con una partecipazione sia fisica che virtuale.

La Compagnia del Cioccolato è stata fondata nel 1995 a Perugia e si occupa di far conoscere e promuovere il cioccolato di qualità. Attraverso questo premio si vuole dare agli italiani una panoramica sulla produzione del cioccolato  artigianale facendo conoscere quello che è il nostro vasto patrimonio e portando i consumatori ad una maggiore consapevolezza.

L’evento ha avuto luogo presso lo Store Ferrowine di Castelfranco Veneto in provincia di Treviso e ha visto la partecipazione dei migliori mastri cioccolatieri italiani. Nell’assegnare i premi vengono presi in considerazione dalla giuria non solo le materie prime utilizzate e la lavorazione ma anche il carattere innovativo e a volte sperimentale di certi prodotti.

I premi assegnati e i vincitori

Secondo il regolamento del concorso arrivavano in finale i cioccolati che hanno superato gli 85 centesimi. I prodotti che hanno partecipato erano suddivisi per categorie: fondente e origini, latte e latte ad alta percentuale di cacao, gianduia, aromatizzati e speziati, spalmabili, frutta ricoperta, praline, cremini e cioccolati grezzi.

Il premio al miglior Cioccolato Fondente ha visto un ex aequo tra Fondente Criollo 80 % dell’azienda Domori della provincia di Torino e GranCacao al 73% della Slitti di Pistoia, due cioccolati che si distinguono per i blend armonici.

Un altro ex aequo c’è stato nella categoria Cioccolato aromatizzato che ha visto vincere l’Affinato al Finocchietto di Sabadì (Modica) e il Bianco Caramello e sale delle Hawaii, di T’a Milano.

Infine la categoria Cioccolato al latte con cacao > 40% ha visto trionfare sia  Slitti con Lattenero 45% e Maglio (Maglie – Lecce) con Cuyagua 55%; mentre nella categoria Creme spalmabili sono arrivate al primo posto la Riccosa 51% nocciole sempre di Slitti e Nocciole e Cacao di Marco Colzani (Carate Brianza).

Cioccolato fondente
# Ex aequo: Fondente Criollo 80 %, Domori e GranCacao al 73%, Slitti

Cioccolato Fondente d’Origine
# Chuao 70% Domori

Premio speciale Miglior cioccolato 100%
# Ocumare di Cata 100%, Sabadì

Cioccolato al latte
# Toscano Brown 32% – Amedei

Cioccolato al latte con cacao meno 40%
# Ex aequo: Lattenero 45%- Slitti e Cuyagua 55% – Maglio

Gianduia
# Tourinot Maximo – Guido Gobino

Cioccolato aromatizzato
#Ex aequo: Affinato al Finocchietto – Sabadì e Bianco Caramello e sale delle Hawaii – T’a Milano

Creme spalmabili
# Ex aequo: Riccosa 51% nocciole- Slitti e Nocciole e cacao- Marco Colzani

Frutta candita e canditi ricoperti
# Filetti d’arancia ricoperti – Maglio

Cioccolati con ripieno
# Tiramisù con mascarpone e caffè – Venchi

Praline
# Pralina alle Olive – Gardini

Cioccolati grezzi
# Arancia e maggiorana- Sabadì

Cremini
# Inca Maracaibo – Majani

Cioccolato internazionale
# Heart of darkness 85%-marou faiseurs de chocolat.