Cotoletta alla milanese: lo chef Perbellini deposita il brevetto

Lo chef Giancarlo Perbellini ha depositato il brevetto della sua versione della cotoletta alla milanese

Cotoletta alla milanese: lo chef Perbellini deposita il brevetto

Lo chef stellato veronese Giancarlo Perbellini ha depositato il brevetto della ‘sua’ personale rivisitazione della cotoletta alla milanese. Attraverso una società specializzata, Giancarlo Perbellini ha brevettato la tecnica di preparazione, l’aspetto, la parte estetica e l’impiattamento di questa specialità tipica meneghina, da lui proposta in un’inedita veste.

La cotoletta alla milanese dello chef Giancarlo Perbellini è infatti realizzata rigorosamente con carne di vitello, ma cotta e cruda. La cotoletta si presenta, da una parte, totalmente croccante con l’impanatura e, dall’altra, totalmente rosa, quasi cruda, con la parte sugosa della carne, abbinata a una patata al pistacchio.

L’ispirazione per questo piatto è arrivata da Gualtiero Marchesi, che in passato aveva già presentato la sua personale rivisitazione della cotoletta alla milanese, proposta da lui in versione cubica e leggermente rosa.

Sulla sua pagina ‘Facebook’, lo chef Giancarlo Perbellini ha presentato così la sua nuova creazione: “Da sempre la memoria del gusto è ciò che più stimola la mia creatività in cucina. Con l’apertura della Locanda Perbellini Milano si è acceso in me il desiderio di rivisitare alcuni grandi classici della tradizione culinaria meneghina”.

Ancora Perbellini su ‘Facebook’: “È così che è nata l’idea di rielaborare uno dei piatti-simbolo del capoluogo lombardo, la Milanese, da me proposta, e presentata ieri per la prima volta a Casa Perbellini, ‘Cotta e cruda’”.

Poi, è arrivata la spiegazione del piatto: “Si basa sulla combinazione di elementi opposti e complementari, per far vivere al palato una doppia sensazione, gustosissima, netta ed equilibrata. In sé coniuga insieme sapori, consistenze e apporti nutritivi. Il tutto attraverso due tecniche di cottura ben distinte. Proprio per l’originalità della ricetta, ho deciso di brevettarne il processo di preparazione e presto la proporrò sulla tavola dei miei bistrot come fuori menu. Curiosi di assaggiarla?”.

Lo scorso dicembre, lo chef veronese due stelle Michelin Giancarlo Perbellini ha vinto il riconoscimento “Best Practice Management Internazionale”, alla terza edizione dei Foodcommunity Awards 2019, per la sua vocazione imprenditoriale dimostrata sia in Italia che all’estero. Locanda Perbellini Bistrot a Milano, in via della Moscova, è la sorella minore della Locanda di Giancarlo Perbellini già presente a Hong Kong.