La cucina di Gualtiero Marchesi fa un tour mondiale

Si chiama "Gualtiero Marchesi e la grande cucina italiana world tour” ed è un'iniziativa che porterà alcuni piatti cult del maestro in giro per il mondo

gualtiero marchesi tour mondiale

Un vero e proprio tour mondiale per una delle eccellenze del nostro Paese: da Chicago a Tokyo per approdare nella sua ultima tappa a Milano.

Se si dice cucina in Italia si pensa innanzitutto a Gualtiero Marchesi, mancato a dicembre 2017, è stato un maestro tra i fornelli e ha avuto tra i suoi storici allievi anche chef oggi di calibro internazionale. E ora, per celebrarlo, prende il via un tour mondiale in 10 tappe che vedranno alcuni dei suoi piatti più famosi sulle tavole dei  ristoranti del mondo grazie ai suoi allievi. Si chiama “Gualtiero Marchesi e la grande cucina italiana world tour” e parte da Chicago.  L’iniziativa porta la firma della Fondazione Gualtiero Marchesi, in collaborazione con Enit (Agenzia Nazionale del Turismo) e ha tra i suoi scopi quello di celebrare il made in Italy.

E la data non è stata scelta a caso infatti coincide con il taglio del nastro della terza edizione della Settimana della Cucina Italiana nel mondo (che parte il 19 novembre).

Le tappe sono, appunto, Chicago 12 novembre, New York il 16. Poi si vola in Asia per toccare Hong Kong, Beijing e Tokyo nelle giornate del 19, 22 e 26 novembre. Appuntamenti successivi saranno, nel 2019, Parigi il 4 febbraio, Londra l’11, Berlino il 18 e Mosca il 25.

L’ultima data del tour sarà quella di Milano, il 19 marzo, proprio in occasione della nascita di Gualtiero Marchesi. Anche questa volta, come per la celebrazione dello scorso anno, verrà proiettato il film “Gualtiero Marchesi the Great Italian”.

Ogni tappa vedrà destreggiarsi in cucina alcuni degli allievi più celebri del maestro, per citarne qualcuno: Pietro Leemann, Luca Fantin, Carlo Cracco (che ha recentemente aperto il suo nuovo ristorante in Galleria Vittorio Emanuele), Enrico Crippa e Andrea Berton.

Prima di ogni cena si potrà conoscere qualcosa di più di Marchesi grazie alla proiezione del docu film, ma anche dell’Italia e dei suoi prodotti con i piatti cult della produzione di Gualtieri.

Nato nel 1930 a Milano viene considerato il fondatore della nuova cucina italiana ed è stato tra gli chef italiani più famosi al mondo. Oggi grazie a questo tour, che toccherà alcune delle città più note al mondo non solo si potrà approfondirne ulteriormente la sua conoscenza, ma sarà anche l’occasione per valorizzare i prodotti italiani.

Pubblica un commento