Coronavirus, parte il "vera pizza" contest: regolamento e premi

In palio corsi professionali per pizzaioli per chi prepara a casa la migliore pizza verace

Coronavirus, parte il "vera pizza" contest: regolamento e premio

In questi giorni in cui si è costretti a restare a casa per riuscire a contrastare l’ulteriore diffusione del Coronavirus, condividere una pizza sui social aiuta a far sentire uniti anche a distanza.

È così che è nato il  #verapizzacontest, lanciato dall’Associazione Verace Pizza Napoletana (AVPN) per premiare la migliore pizza verace preparata e pensata a casa. Il contest, gratuito e aperto a tutti, sia amatori che professionisti, durerà fino al 20 aprile e mette in palio corsi professionali per pizzaioli.

I partecipanti del #verapizzacontest potranno consultare sul sito dell’AVPN il Disciplinare Internazionale dell’associazione e decidere quale pizza preparare, dalle classiche margherita o marinara alle varianti più creative. Requisito indispensabile per partecipare al #verapizzacontest è la cottura in un forno elettrico di tipo domestico.

Ogni partecipante dovrà mandare la sua foto via Messenger alla pagina Facebook dell’Associazione Verace Pizza Napoletana, indicando il nome della pizza e le proprie generalità. Le foto saranno poi pubblicate nell’album “Vera Pizza Contest” della pagina e potranno essere votate dagli utenti con un semplice like.

Le 20 foto che avranno ottenuto più like al termine della prima fase, che si conclude alle ore 12 del 20 aprile, avranno diritto ad accedere alla seconda fase, che prevede una valutazione finale da parte di una giuria composta da 5 maestri pizzaioli.

I giudici si esprimeranno tenendo conto della forma, della cottura, dall’appetibilità e della farcitura della pizza. I risultati saranno visibili sul sito dell’associazione già dal 24 aprile.

Il primo classificato si aggiudicherà un corso professionale base di 9 giorni da svolgere presso l’AVPN School di Napoli. Chi si piazza secondo, avrà la possibilità di partecipare ad un corso professionale avanzato di 2 giorni, a scelta tra quelli indicati sul sito, mentre il terzo classificato vincerà un corso amatoriale di 4 ore. I vincitori avranno, inoltre, la possibilità di regalare il premio ad un’altra persona.

L’Associazione Verace Pizza Napoletana (AVPN) è stata fondata a Napoli nel 1984, con l’intento di promuovere e tutelare, in Italia e nel mondo, la vera pizza napoletana, vale a dire il prodotto tipico realizzato secondo le caratteristiche descritte nel Disciplinare Internazionale.

L’Associazione è impegnata anche nella promozione e tutela delle pizzerie affiliate e dei prodotti della filiera produttiva legata alla “vera pizza napoletana’”, nonché nella professionalizzazione dei pizzaioli.