Luciano Carciotto, pizzaiolo da Oscar: è lui il migliore al mondo

Vincitore del concorso Best of the Best con la pizza 7Oro, Carciotto è il pizzaiolo preferito dalle star di Hollywood

Luciano Carciotto

Un pizzaiolo da Oscar, è proprio il caso di dirlo: si tratta di Luciano Carciotto che a Las Vegas è stato incoronato il miglior pizzaiolo al mondo, ricevendo il premio “Best of the Best” con la pizza “7Oro“.

La sua pizza, giudicata la migliore al mondo nella città delle luci nasce dall’arte e dalle sapienti mani di Luciano Carciotto. La sua storia è da raccontare: all’età di 13 anni ha iniziato a lavorare in una pizzeria di Pedara, paese in provincia di Catania, dopo che il padre lo mise di fronte ad un bivio: studiare o andare a lavorare. Luciano scelse la seconda strada, iniziando una lunga gavetta fatta di doppi e tripli turni in pizzeria.

Compiuti i 26 anni, Luciano diventò uno dei soci di una pizzeria di Nicolosi e creò una pizza inedita, utilizzando uno degli ingredienti più famosi della sua terra: il pistacchio di Bronte che lui ha ribattezzato “Oro dell’Etna”. Grazie al lavoro, all’estro e all’ingegno, la pizzeria iniziò ad essere uno de locali preferiti dai turisti italiani e stranieri, conquistati dal connubio vincente formato dalla pasta della pizza e dagli ingredienti originali della Sicilia.

Il viaggio di Luciano Carciotto era solo agli inizi: sicuro di avere tra le mani un prodotto di qualità, il pizzaiolo catanese ha deciso di avventurarsi negli Stati Uniti, conquistando nel 2017, a Las Vegas, il titolo di miglior pizzaiolo al mondo con la pizza “Il Regno delle due Sicilie“: pomodorino giallo del Vesuvio, mozzarella di bufala, provola del Casale, olive nere di Cerignola e gel del vino siciliano ottenuto dal vitigno Nerello mascalese.

Sempre a Las Vegas, nel corso del 2019, Luciano Carciotto ha gareggiato al “Best of the Best”, campionato del mondo che mette in competizione tra di loro tutti i pizzaioli vincitori delle edizioni precedenti. La vittoria arriva grazie alla pizza “7Oro”: crema di pistacchio di Bronte, funghi cardoncelli, guanciale di maialino nero, pomodoro pachino, petali di parmigiano, burrata di Andria e granella di pistacchio di Bronte.

Luciano è diventato ormai presenza fissa nelle cene di gala super blindate alle quali partecipano star internazionali come Jennifer Lopez, Nicole Kidman, Ricky Martin e Pamela Anderson.

Pizzaiolo amato dai personaggi dello spettacolo, Carciotto è stato chiamato per preparare la pizza ai festeggiamenti per l’Oscar alla carriera consegnato alla regista italiana Lina Wertmuller. Per la festa, organizzata nel giardino della villa di Martha De Laurentiis, vedova di Dino e produttrice di film e serie tv, ad assaggiare la pizza di Luciano Carciotto c’erano, tra gli altri, Quentin Tarantino, Jodie Foster, Paolo Sorrentino e anche Alex Del Piero.