Riapre la Chiesa di San Maurizio, la "Cappella Sistina" di Milano

La Chiesa di San Maurizio, considerata la Cappella Sistina di Milano, riapre al pubblico a partire dal 9 ottobre 2020: come e quando visitarla

Riapre la Chiesa di San Maurizio, la "Cappella Sistina" di Milano

Quella di venerdì 9 ottobre 2020 è una giornata molto importante per i milanesi: proprio a Milano, infatti, riapre la Chiesa di San Maurizio, gioiello artistico dell’ex Monastero Maggiore di Milano che, grazie ai suoi dipinti, stucchi e affreschi, è conosciuta come “la Cappella Sistina di Milano“.

Si tratta di uno dei luoghi più iconici e visitati di Milano. Dal 2006, i visitatori accolti sono stati oltre 2 milioni e 630 mila, ma poi, a causa dell’emergenza sanitaria legata alla pandemia di Coronavirus, l’accesso alla Chiesa di San Maurizio è stato temporaneamente sospeso il 23 febbraio. Ora, grazie agli sforzi del Touring Club Italiano, la chiesa riapre al pubblico.

Franco Iseppi, presidente del TCI, ha dichiarato: “Siamo felici di poter accogliere nuovamente il pubblico in un luogo così importante per i milanesi come San Maurizio. Nel restituire ai milanesi e ai turisti una parte significativa del nostro patrimonio artistico, il Touring ribadisce, ancora una volta, il proprio impegno per il bene comune e il suo ruolo di servitore civile delle istituzioni, una vocazione che gli appartiene fin dalla sua fondazione e che oggi è quanto mai necessaria al Paese. Voglio ringraziare i nostri soci volontari, perché è anche grazie a loro, alla loro disponibilità e al loro impegno che tutto questo è possibile”.

Chiesa di San Maurizio a Milano: come e quando visitarla

A partire dal 9 ottobre, la Chiesa di San Maurizio è visitabile dal venerdì alla domenica, dalle ore 9,30 alle 16, con un limite di 10 visitatori ogni 30 minuti. I tagliandi d’ingresso sono distribuiti secondo il progressivo ordine di arrivo, a partire dalle 9,30, con ultimo accesso alle ore 16. L’ingresso si trova al Civico Museo Archeologico di Milano, in corso Magenta 15 a Milano.

Alla scoperta della Chiesa di San Maurizio a Milano

La Chiesa di San Maurizio era la chiesa dell’ex Monastero Maggiore, il più grande e antico cenobio femminile della città di Milano. È considerata una straordinaria espressione della pittura rinascimentale lombarda e un capolavoro dell’arte milanese, soprattutto per le sue decorazioni: sulle pareti e sul soffitto spiccano dipinti, stucchi e affreschi a ricoprire ogni spazio, dall’Aula dei Fedeli al Coro delle Monache. Il ciclo di affreschi, come già sottolineato, è stato definito “la Cappella Sistina di Milano”.