I borghi colorati più suggestivi d'Italia

Da Varenna a Burano, passando per Positano, Bosa e Comacchio: viaggio alla scoperta dei borghi colorati più suggestivi e pittoreschi d'Italia

Manarola

Pittoreschi e suggestivi, sembrano colori sulla tavolozza di un pittore: parliamo dei borghi più colorati d’Italia, veri e propri capolavori caratterizzati da una varietà cromatica che li rende unici e inimitabili. Ecco alcuni dei più particolari.

Burano, l’isola di Venezia

Tra i luoghi più colorati d’Italia non può mancare Burano, centro abitato di oltre 2.000 abitanti che sorge su quattro isole della laguna di Venezia. Questa cittadina è nota per le sue tipiche abitazioni vivacemente colorate e anche per la secolare lavorazione ad ago del merletto di Burano, uno dei più rinomati in tutto il mondo.

Burano

 

Procida e le sue “grancie”

Procida è una delle due isole Flegree del golfo di Napoli insieme all’isolotto di Vivara, a cui è collegata da un piccolo ponte. Molto colorate e pittoresche le case del centro abitato, diviso in dove contrade, chiamate “grancie”: Terra Murata, Corricella, Sent’cò, San Leonardo, Santissima Annunziata, Sant’Antuono, Sant’Antonio e Chiaiolella.

Procida

Manarola, l’antico borgo delle Cinque Terre

L’antico borgo di Manarola, frazione del comune di Riomaggiore, fa parte della Riviera ligure di Levante, in provincia della Spezia, e costituisce una delle Cinque Terre. Le case che lo costituiscono sono variopinte e si affacciano una a ridosso dell’altra su via Discovolo, inerpicandosi sul costone roccioso che si protende sul mare.

Manarola

Positano, la perla della Costiera Amalfitana

Positano è una delle perle della Costiera Amalfitana e dal 1997, in quanto parte della Costa d’Amalfi, è stato inserito nell’elenco dei luoghi Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO. Luogo di villeggiatura fin dai tempi dell’Impero Romano, Positano è caratterizzato da tante scalinate che dall’alto del borgo giungono in basso fino a raggiungere la spiaggia.

Positano

Portofino, eleganza e dolce vita dai toni “pastello”

Portofino è il territorio comunale più piccolo della città metropolitana di Genova e ha una popolazione di appena 382 abitanti. Rinomata meta turistica, il borgo è caratterizzato da abitazioni di diversi colori che si affacciano direttamente sulla costa ligure.

Portofino

Bosa, borgo dai mille colori in Sardegna

Tra i borghi più colorati e pittoreschi d’Italia c’è anche Bosa, comune della provincia di Oristano, nella costa occidentale della Sardegna. Le viuzze del paese che si arrampicano dalla riva destra del fiume Temo fino a pochi metri dal castello Malaspina sono circondate dalle abitazioni colorate che conferiscono a Bosa un’atmosfera davvero suggestiva.

Bosa

Comacchio, un luogo incantato a Ferrara

Le case colorate di Comacchio che si affacciano sulle acque del Delta del Po, regalano uno scorcio mozzafiato, cambiando tonalità in base ai raggi riflessi del sole. Un luogo incantato nella provincia di Ferrara, in Emilia Romagna.

Comacchio

Varenna, il borgo degli innamorati

Anche Varenna, il borgo degli innamorati, fa parte dei paesi più colorati d’Italia: situato sulle rive del Lago di Como, dove una villa di Bellagio sta per essere venduta al prezzo super di 40 milioni di euro, va ammirato soprattutto al tramonto, quando i colori caldi del lago fanno brillare le facciate colorate delle abitazioni.

Varenna