Ufo, boom avvistamenti in Italia: le Regioni con più segnalazioni

Nel corso del 2020, gli avvistamenti di Ufo in Italia sono saliti del 57% rispetto all'anno precedente: ecco le regioni italiane con più segnalazioni.

Ufo, boom in Italia

Il 2020, anno segnato in maniera indelebile dalla pandemia di Covid-19, ha fatto registrare un significativo aumento delle segnalazioni di Ufo, gli oggetti non identificati, da parte della popolazione italiana. A rivelarlo è il Cun, il Centro Ufologico Nazionale, tramite il consueto studio annuale pubblicato sul proprio sito ufficiale.

Le segnalazioni di Ufo pervenute al servizio Ufoline del Cun, nei 12 mesi dell’anno appena trascorso, sono state 380: un numero che segna un incremento del 57% rispetto all 2019, quando gli avvistamenti di oggetti non identificati erano stati 241. Il Centro Ufologico Nazionale spiega che i numeri sono condizionati fortemente dall’attività di Space X: il 41% delle segnalazioni, infatti, sono da attribuire al passaggio dei Satelliti Starlink nei mesi di marzo e aprile 2020.

Delle 380 segnalazioni pervenute al Cun, il 28% è rappresentato da casi non valutabili per insufficienza di dati, mentre il 13% sono foto e video post-Ufo, ovvero avvistamenti materialmente documentati ma mancanti della testimonianza diretta al momento dell’acquisizione delle immagini, quindi rilevati solo a posteriori in seguito a una visione successiva. Avvistamenti di questo tipo, generalmente, non sono da considerarsi rilevanti dal punto di vista ufologico: di norma sono episodi che si riferiscono a fenomeni naturali.

La mappa delle segnalazioni Ufo in Italia

Quello degli Ufo è un fenomeno che continua a essere costantemente presente nel territorio italiano: l’incremento di avvistamenti ne è una prova concreta. La regione che ha fatto registrare più segnalazioni nel corso del 2020 è stata il Lazio con 30: di questi 23 sono partiti da Roma, 4 da Frosinone, 2 da Latina e 1 da Viterbo.

Dopo il Lazio c’è la Toscana con 27 segnalazioni di avvistamenti Ufo: 8 da Firenze, 6 da Lucca, 5 da Pisa, 4 da Livorno, 2 da Pistoia, 1 da Prato e 1 da Siena. Seguono la Lombardia e l’Emilia Romagna con 23 avvistamenti, il Veneto con 19, il Piemonte con 18 e la Campania con 10.

Lo Studio degli oggetti volanti non identificati e fenomeni connessi, pubblicato dal Centro Ufologico Nazionale, ha diviso le segnalazioni in tipologie di avvistamento. Il 50% dei casi segnalati sono imputabili a fenomeni naturali che l’utente non ha saputo riconoscere, il 25% si riferisce a osservazioni tramite foto o video di luci notturne e non identificate e il 20% è frutto di riflessi ed errori fotografici o video.

Avvistamenti Ufo in Italia, regione per regione

  • Lazio 30
  • Toscana 27
  • Lombardia 23
  • Emilia Romagna 23
  • Veneto 19
  • Piemonte 18
  • Campania 15
  • Puglia 10
  • Abruzzo 8
  • Calabria 7
  • Liguria 6
  • Friuli Venezia Giulia 6
  • Marche 6
  • Umbria 6
  • Sardegna 6
  • Sicilia 6
  • Trentino Alto Adige 4
  • Molise 2
  • Valle d’Aosta 1