50 Top Pizza 2020: le migliori catene di pizzerie italiane

Svelata in anteprima la classifica di 50 Top Pizza 2020 dedicata alle dieci migliori catene artigianali di pizzerie in Europa: le italiane nella Top 10

50 Top Pizza 2020: le migliori catene di pizzerie italiane

Cresce l’attesa per la serata finale di 50 Top Pizza, la prestigiosa guida online dedicata al prodotto gastronomico simbolo dell’Italia nel mondo. La prima classifica ad essere svelata sarà la ’50 Top Europe 2020′, che lo scorso anno ha visto l’incoronazione del locale ’50 Kalò’ di Ciro Salvo Pizzeria London.

Giunta alla seconda edizione, la nuova sezione dedicata alle migliori 50 pizzerie del Vecchio Continente è diventata già un punto di riferimento per gli addetti ai lavori e per i consumatori.

Intanto, quest’anno 50 Top Pizza ha deciso di premiare le dieci migliori catene artigianali, selezionate in tutta Europa dagli ispettori della guida sulla base dei criteri di artigianalità del prodotto, qualità degli ingredienti e livello del servizio.

Tra le dieci migliori pizzerie europee, troviamo diversi punti di riferimento in Italia per gli amanti della pizza, da ‘Berberè‘ a ‘Da Michele’, che ha festeggiato i suoi 150 anni, passando per ‘Da Zero’, ‘Fra Diavolo‘, ‘Saporè‘ e l’immancabile ‘Sorbillo’. Di recente, il maestro pizzaiolo di via dei Tribunali a Napoli è stato anche nominato Ambasciatore del Turismo Gastronomico Mondiale.

“Una novità, questa nuova sezione, costata un duro lavoro, perché siamo convinti che queste pizzerie fanno parte integrante del movimento della pizza in Italia e nel mondo”, hanno dichiarato in una nota Barbara Guerra, Luciano Pignataro e Albert Sapere, curatori di 50 Top Pizza.

“Le catene delle pizzerie italiane in Europa – hanno aggiunto – sono un baluardo solido e dinamico del nostro made in Italy, un riferimento culturale importantissimo per consumatori e uno sbocco per gli artigiani del gusto che fanno qualità nel nostro Paese. Sono quanto di più italiano nella proposta e internazionale nel modo di stare sul mercato ci possa essere in questo momento nel food”.

“Ecco perché – hanno spiegato, infine, i curatori della guida – per dare loro una giusta valorizzazione, d’ora in avanti le pizzerie delle catene non appariranno più nelle altre classifiche, ma avranno una propria collocazione, data la loro particolare specificità“.

50 Top Pizza: le migliori catene artigianali italiane

Ecco in anteprima le 10 “Top European Artisan Pizza Chains 2020 – Latteria Sorrentina Award”:

  • 1. Berberè – Aperto in provincia di Bologna, adesso vanta dodici sedi di cui tre a Londra
  • 2. Big Mamma – Parigi, Lille, Lione e Londra
  • 3. Da Michele – Al momento sono 17 i locali aperti in Italia (Napoli, Milano, Roma, Palermo) e all’estero
  • 4. Da Zero – Da Vallo della Lucania, il modello è stato replicato a Milano, a Torino e a Matera
  • 5. Fra Diavolo – Inaugurato a Genova, conta circa undici pizzerie da Torino a Milano
  • 6. Grosso Napoletano – Spagna
  • 7. Luigia – Svizzera
  • 8. Pizza Pilgrims – Regno Unito
  • 9. Saporè – Da San Martino Buon’Albergo alle porte di Verona alla città scaligera, fino alla nuova apertura a Prato
  • 10. Sorbillo – Da Napoli a Roma, Milano, Tokyo, New York e Miami

50 Top Pizza: la serata finale

L’appuntamento per la serata finale di 50 Top Pizza Europa presentata da Federico Quaranta è per mercoledì 8 settembre, in diretta streaming a partire dalle 18,30 sui canali Facebook di 50 Top Pizza, 50 Top Italy, FineDiningLovers, Luciano Pignataro Wine Blog, La Voce di Napoli, Food Napoli e sulla pagina Instagram di 50 Top Pizza.