In Toscana rinasce l'antica Via delle Città Etrusche

In Toscana rinasce l'Antica Via delle Città Etrusche: si tratta di una serie di itinerari tra storia e natura sulle Colline Metalliferre in Maremma

Anche la Maremma avrà presto il suo cammino: la Via delle Città Etrusche. Il progetto punta a riunire una serie di percorsi sulle Colline Metallifere, con protagoniste le città etrusche di Vetulonia, Roselle, Populonia e Volterra, e il resto degli itinerari culturali della Toscana.

Progetto Via delle Città Etrusche: i comuni coinvolti

Il progetto è stato messo a punto da diverso tempo da 8 comuni, cioè Roccastrada, Castiglione della Pescaia, Follonica, Gavorrano, Massa Marittima, Monterotondo Marittimo, Montieri e Scarlino, e dal Parco Nazionale delle Colline Metallifere, che ha svolto il ruolo di referente tecnico.

Via delle Città Etrusche: percorsi e itinerari

Il progetto della Via delle Città Etrusche si propone di restituire al territorio l’importanza avuta un tempo. Le Colline Metallifere, infatti, costituivano in età etrusca un vero e proprio crocevia che collegava l’Etruria Meridionale a quella Settentrionale e all’entroterra, i cui perni principali erano le città di Vetulonia e Roselle.

I viaggiatori avranno la possibilità di percorrerla a piedi, ma anche a cavallo e in bicicletta. Sono infatti previsti percorsi differenziati per scoprire questo patrimonio naturale e storico di grande valore.

La Via delle Città Etrusche collega importantissime direttrici culturali di grande rilievo storico già realizzate (in parte o in toto), come la Via Clodia e la Via Piombino-Volterra che permettono di completare la comunicazione tra Roselle (Roma), Vetulonia, Populonia sulla fascia costiera e Volterra (Fiesole) e Siena (Via Francigena) verso l’area interna. Il progetto risponde a pieno e con coerenza alla mission del progetto generale del Sistema dei Cammini Storici e degli Itinerari Culturali della Regione Toscana.

Il Cammino Vie delle Città Etrusche è suddiviso in 5 itinerari, percorribili singolarmente o in maniera integrata o completare grazie alla rete di trasporti pubblici presente sul territorio.

L’Itinerario A prevede una Tappa 0 da Roselle a Sticciano Scalo e due tappe da Sticciano Scalo a Ribolla e da Ribolla a Massa Marittima. L’Itinerario B collega Vetulonia e Massa Marittima passando per Gavorrano. L’Itinerario C va da Massa Marittima a Monterotondo Marittimo. L’Itinerario D prevede 4 tappe: da Follonica a Gavorrano, da Gavorrano a Tatti, da Tatti a Montieri e da Montieri a Monticiano. L’Itinerario E collega Montemassi a Massa Marittima.