La Tana del Drago: il centro studi dedicato a Tolkien

A Dozza, piccolo centro in provincia di Bologna, è nata la "Tana del Drago" una struttura dedicata all'opera di Tolkien, ma non solo

Centro studi Tolkien dozza la tana del drago

Un autore tra i più acclamati, libri che hanno fatto la storia della letteratura e un mondo fantastico che ha ispirato intere generazioni e pellicole cinematografiche.

Stiamo parlando di J.R.R. Tolkien autore di libri come “Lo Hobbit” e “Il Signore degli Anelli”. Per questo scrittore e per i suoi romanzi ha visto la luce il primo centro studi in Italia: “La Tana del Drago”.

Aperto a settembre 2018, è nato a seguito di un’idea dell’Associazione Italiana Studi Tolkieniani, insieme al Comune di Dozza e con la collaborazione della Fondazione Dozza Città d’Arte. A sostenere il progetto, invece, sono state le Società Tolkeniane di Francia, Spagna, Ungheria e Finlandia e molte altre realtà nazionali.

La “Tana del Drago”, che si trova in un piccolo paese in provincia di Bologna, ha lo scopo di approfondire le opere e il mondo sviluppato dal celebre autore, ma non solo. Infatti tra i suoi scopi vi è anche la conservazione e la valorizzazione di tutto ciò che è legato a questo genere e alle tradizioni folcloristiche italiane.

In questa location viene raccolto e reso fruibile tutto ciò che concerne gli studi  e gli approfondimenti fatti sull’autore britannico, che tra i suoi meriti ha anche quelli di aver influenzato con le sue opere tantissimi autori di genere fantasy molto amati. Compresa J.K Rowling “mamma” di Harry Potter, un’altra saga di enorme successo protagonista di mostre e locali a tema.

La “Tana del Drago” è strutturata su tre piani e al suo interno si possono trovare un bookshop, il centro studi dove è possibile leggere le opere dello scrittore insieme agli esperti, una sala per le proiezioni e una galleria. Presente anche una piccola mostra sull’autore. Per tutto l’anno inoltre è visitabile un’esposizione dove ammirare tre edizioni del calendario dell’Associazione Italiana studi Tolkieniani, in cui illustratori italiani del genere fantasy hanno prodotto immagini ispirate alle opere dell’autore. La mostra si intitola “Lord of the Ring 2017 – 2019 – I maestri del Fantasy Italiano incontrano Tolkien”.

La “Tana del Drago” quindi è un centro studi, ma anche un museo, che permette ai visitatori di immergersi nel mondo di questo autore tanto acclamato e di conoscere in maniera approfondita la sua opera. Tra l’altro le citazioni tratte dai suoi libri risultano tra quelle maggiormente condivise sui social.

All’interno del centro studi è anche possibile visionare filmati dedicati all’autore.

Pubblica un commento