Sui monti Sabini c'è il monastero buddista "Giardino del cuore sereno'

Il buddismo, terza religione in Italia, ha diversi punti di aggregazione nella penisola, Santacittarama è una delle più frequentate

Santacittarama - sui monti sabini il monastero buddista giardino del cuore sereno

L’Italia, terra dove il Cristianesimo è molto diffuso, ha sul proprio territorio una serie di piccole oasi religiose dove i fedeli di altri credo si riuniscono per pregare assieme e rinsaldare la comunità. Tra le religioni alternative che maggiormente affascinano gli italiani c’è il buddismo. Il monastero più famoso, edificato sul territorio italiano, è senza dubbio quello di Santacittarama, in provincia di Rieti. Si tratta del primo monastero in Italia della tradizione Theravada. Il suo nome significa “Il giardino del cuore sereno” e la sua posizione, incastonato com’è sulle vette dei monti Sabini, aiuta a rendere questo baluardo di pace e serenità un luogo che sembra essere stato edificato al di fuori delle regole che regolano lo spazio e il tempo.

Sui monti Sabini il monastero buddista giardino del cuore sereno'

Costruito nel 1990 per venire incontro alle esigenze dei tanti asiatici che vivevano in Italia e dei non pochi fedeli italiani che hanno abbracciato la fede buddista, il monastero ha fin da subito attratto persone che avessero voglia di riconciliarsi con se stesse e con la natura.

Situato a 50 chilometri dal centro di Roma, nel comune di Poggio Nativo, sulle colline Sabine, nel monastero vivono diversi monaci che seguono la tradizione del Venerabile Ajahn Chah la cui semplicità e bravura ha attratto, nel corso degli anni, moltissimi occidentali desiderosi di cambiare radicalmente vita.

In Italia le persone di fede buddista rappresentano una minoranza rispetto alle altre grandi religioni diffuse sul territorio, come il Cristianesimo, prima religione in assoluto e l’Islam, ma si contano, ad ogni modo, almeno 74.000 persone che seguono i precetti della religione che si richiama agli insegnamenti dell’asceta itinerante indiano Siddhārtha Gautama.

Le principali associazioni che rappresentano tali fedeli sono l’Unione Buddhista Italiana e l’Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai. Oltre ai grandi monasteri, come quello di Santacittarama che in assoluto è il più grande in Italia, esistono tante associazioni e centri culturali, sparsi su tutto il territorio come A.Me.Co. – Associazione per la Meditazione di Consapevolezza Associazione Buddhista Hua Yi Si Tempio Cinese-ltaliano Associazione San Rin Bechen Karma Tegsum Tashi Ling Centro Buddha della Medicina Centro Buddhadharma, Centro Buddhista Muny Gyana Centro Cenresig Centro Dharma Visuddha Centro CENTRO Jang Chub Centro Kalachakra Fondazione per la Preservazione della Tradizione Mahayana Istituto Chan Tze Tosam Centro Buddhista della Via di Diamante Monastero Mandala Samten Ling Monastero Enso-Ji il Cerchio Monastero Tempio buddhista Zenshinji