Le scale mobili di Villa Borghese fanno il giro del mondo

Un giornalista britannico ha immortalato le scale mobili di Villa Borghese abbandonate e ricoperte di vegetazione: la foto fa il giro del Web

Villa Borghese: scale mobili abbandonate

Stanno facendo il giro del mondo le scale mobili “fiorite” di Villa Borghese, immortalate in una foto postata su Twitter dal giornalista Crispian Balmer, corrispondente in Italia dell’agenzia di stampa britannica Reuters.

L’immagine ritrae le scale mobili all’ingresso di Villa Borghese che erano state previste per collegare la superficie cittadina con l’area del parcheggio per le auto, sotto al Galoppatoio. Il progetto, purtroppo, è stato abbandonato da anni e le scale, non più utilizzate, sono ormai dimenticate e ridotte a un vero e proprio orticello.

Villa Borghese: le scale mobili abbandonate

Le scale mobili di Villa Borghese, uno dei parchi più belli di Roma, ormai ricoperte di piante e abbandonate a loro stesse, hanno scatenato le reazioni più disparate su Twitter, con migliaia di visualizzazioni e commenti. Gli utenti si sono scatenati, manifestando tutto il loro stupore e anche l’indignazione per l’ennesima struttura abbandonata.

“Ho visto cose del genere solamente nei film post-apocalittici” scrive un utente. “Fra 500 anni ci potranno fare i tour guidati come a Pompei” ribatte un altro utente attivo su Twitter, paragonando le scale mobili di Villa Borghese agli scavi archeologici di Pompei, in Campania. Qualcuno le definisce “un modello di transizione ecologica” mentre altri, ironicamente, chiedono se è possibile utilizzarle e scendere.

C’è addirittura prova a sdrammatizzare, paragonando la foto postata da giornalista Crispian Balmer, corrispondente in Italia dell’agenzia di stampa britannica Reuters, con il Bosco Verticale di Milano, il complesso di due palazzi residenziali a torre ricoperti di verde, progettato da Boeri Studio e situato nel Centro direzionale del capoluogo lombardo, ai margini del quartiere Isola. Altri suggeriscono che quelle scale ormai invase dalla gramigna potrebbero diventare un’installazione artistica.

Già inviato in altre città del mondo come Gerusalemme, Parigi e Madrid, Crispian Balmer non ha creduto ai propri occhi quando passeggiando all’interno di Villa Borghese, in uno dei quartieri storici più suggestivi della Capitale, si è ritrovato davanti a qualcosa di mai visto prima: le scale mobili completamente ricoperte di verde.

Le scale mobili di Villa Borghese a Roma che hanno fatto il giro del mondo attraverso il Web, servivano come accesso al parcheggio del Galoppatoio in disuso da oltre trent’anni. L’area antistante è stata delimitata per ragioni di sicurezza.