Prosciutto di Sauris, eccellenza italiana amata da chef Barbieri

Chef Bruno Barbieri ama una particolare eccellenza gastronomica tipica del Friuli: si tratta del Prosciutto di Sauris. Scopriamo insieme i suoi segreti

Prosciutto di Sauris

Bruno Barbieri, che recentemente ha lasciato la guida della cucina del Fourghetti, è atteso sabato 29 agosto 2020 al Palmanova Outlet Village per la quinta edizione della “Village Night“.

Il celebre chef, presto in tv con la nuova stagione di “4 Hotel”, ha dedicato all’evento organizzato ad Aiello del Friuli, in provincia di Udine, un piatto speciale, che celebra l’unione tra la tradizione culinaria del Friuli e i sapori freschi estivi: un inedito frullato di melone al sapore di porto con tartare di prosciutto di Sauris e mille punti di tzatziki.

Cos’è il prosciutto di Sauris

Il prosciutto di Sauris è un’eccellenza italiana conosciuto e apprezzata a livello nazionale e internazionale. Deve la sua unicità al particolare metodo di affumicatura, che si effettua bruciando legno di faggio dei boschi locali nei tradizionali caminetti e convogliando il fumo nei locali destinati, appunto, all’affumicatura.

Dal 2009 il Prosciutto di Sauris è tutelato dal marchio di Identificazione Geografica Protetta, che ne certifica il legame con il territorio di Sauris, piccola località in provincia di Udine, la cui comunità, secondo le leggende popolari, fu fondata da due soldati tedeschi che trovarono rifugio in questa valle isolata e impervia.

Questa piccola realtà vanta una grande ricchezza di prodotti locali di alta qualità. La storia narra che, da sempre, in Carnia, molte famiglie erano solite produrre altri insaccati di alta qualità. Con il passare degli anni e l’affermarsi dei moderni rapporti commerciali, la fama di questi prodotti ha valicato i confini regionali, giungendo fino alle altre zone d’Italia e all’estero.

La materia prima è selezionata con estrema cura e ogni fase della lavorazione è seguita con particolare attenzione. Le operazioni basilari che rendono questi insaccati delle autentiche eccellenze italiane sono la scelta di carni fresche, la salatura, i riposi e la lieve affumicatura con legno di faggio.

Non solo insaccati: tra le eccellenze gastronomiche di Sauris spiccano anche i formaggi e la ricotta di malga, il formaggio di capra e la trota affumicata di Sauris. In questa zona, inoltre, sono presenti anche diverse piante ed erbe aromatiche e officinali. Dal punto di vista del beverage, invece, una menzione speciale la meritano le birre artigianali.