Questo sito contribuisce all’audience di

Virgilio InItalia

Il pranzo in cambio di un post: la risposta dello chef stellato

In cambio di un post di promozione sui social, una blogger ha chiesto un pranzo per un gruppo di persone: la risposta dello chef stellato Lele Usai

Daniele Usai Chef

Un pasto stellato in cambio di visibilità sulla propria pagina Instagram: è questa la richiesta avanzata da una blogger a Daniele Usai, chef stellato patron del ristorante Il Tino. Una proposta rispedita al mittente da parte dello chef.

Usai, infatti, ha risposto alla proposta della blogger specificando che nel suo locale sono tutti i benvenuti, a patto che si paghi il conto come gli altri clienti. L’accaduto è stato testimoniato dallo stesso chef attraverso la sua pagina ufficiale di Facebook.

Sul social network, Lele Usai ha voluto raccontare la storia, pubblicando lo scambio di mail avvenuto con la fashion blogger: lo chef ha oscurato i dati sensibili senza rivelare la sua identità.

Pasto stellato in cambio di un post: la risposta dello chef Usai

La blogger ha contattato Usai chiedendo ospitalità nel suo ristorante per un gruppo imprecisato di altrettanti blogger, da 5 a 7, impegnati in una visita turistica in alcuni tra i luoghi più affascinanti del litorale romano: in cambio del pasto nel locale stellato, ha offerto promozione e visibilità.

“Con un gruppo composto da 5-7 blogger (numero preciso da confermare) faremo una visita guidata al sito archeologico di Ostia Antica e al Museo delle Navi Romane di Fiumicino – si legge nella mail della blogger pubblicata dallo chef Daniele Usai – Vi scrivo per proporvi una collaborazione venerdì 10 febbraio visto che siete in zona.

In cambio della vostra ospitalità, offriamo promozione attraverso i profili social delle singole partecipanti e della community, oltre a citarvi tra le attività del tour sul magazine e sui nostri blog, da cui i prossimi turisti a Ostia prenderanno spunto per i loro itinerari”.

Sulla propria pagina Facebook ufficiale, Usai ha pubblicato anche la mail di risposta che recita così: “Se vorrete venire presso uno dei nostri ristoranti ne saremo lieti, ma sia chiaro, pagherete il conto come tutti i nostri ospiti. Questo vi consentirà anche di essere liberi quando racconterete sui vostri canali l’esperienza fatta da noi. Si chiama onestà intellettuale senza conflitti di interessi”.

Nato a Ostia Lido nel 1977, Daniele Usai, conosciuto come Lele, si è appassionato alla cucina sin dall’infanzia, grazie alla nonna e alla madre, le sue prime due maestre ai fornelli. Lo chef, nei suoi piatti, condivide le due grandi passioni della sua vita: la cucina e il mare.

Dopo l’esperienza maturata a Londra presso Antionio Carluccio al Neal Street Restaurant, Usai è tornato in Italia lavorando a Roma, inserita nella classifica delle mete preferite dai turisti stranieri, in due locali: il Dukes’ e Le Terrazze dell’Hotel Eden.

Fondamentale anche l’esperienza presso L’Albereta di Gualtiero Marchesi, in provincia di Brescia. Nel 2006 Usai ha aperto il Tino, locale premiato con una stella Michelin: la proposta gastronomica è basata sui prodotti di mare, con una cucina caratterizzata da una grande tecnica e da una profonda attenzione al territorio.

Nel corso degli anni Usai si è affermato come uno degli chef più apprezzati del nostro Paese. Nel 2022 ha partecipato anche a una puntata del noto show televisivo Masterchef Italia invitato dai giudici Antonino Cannavacciuolo, Bruno Barbieri e Giorgio Locateli, tutti presenti nella top ten degli chef influencer italiani.