Passeggiata serale, spiriti e fantasmi: viaggio tra i misteri di Roma

Da Castel Sant'Angelo a Piazza Navona, passando per San Pietro: alla scoperta delle leggende nascoste tra le strade della capitale

Castel Sant'Angelo

Torna Passeggiata serale, spiriti e fantasmi a Roma: un percorso per andare alla scoperta del lato nascosto della città eterna.

Roma di notte è uno spettacolo meraviglioso ed è piena di antiche storie e numerose tradizioni legate a fantasmi e spiriti che popolano le vie della città. L’appuntamento si rinnova ad un anno dalla passeggiata andata in scena nel giugno del 2018, per un viaggio pieno di fascino, alla scoperta del volto più misterioso della capitale.

Passeggiata serale, spiriti e fantasmi permetterà ai partecipanti di andare alla scoperta delle leggende che popolano le vie del centro storico capitolino. Grazie alla sue splendide architetture, Roma nasconde storie e segreti direttamente collegati al paranormale o all’esoterico. La visita guidata, in programma giovedì 11 luglio 2019 alle ore 21inizierà sul lungotevere Castello, all’ingresso di Castel Sant’Angelo. Qui partirà un vero e proprio viaggio nel tempo attraverso racconti popolari, tra realtà e finzione.

Tra le leggende più longeve di Roma, c’è quella legata al fantasma di Giulio Cesare che risale all’età imperiale. Il luogo è insolito: Piazza San Pietro. Sembra che fino al 1585, infatti, sulla cima dell’obelisco che orna la piazza, ci fosse un globo dorato all’interno del quale erano conservate le ceneri di Cesare. A Castel Sant’Angelo, invece, sembra si aggirino i fantasmi di numerosi condannati a morte che di notte si lamentano, levandosi dalle antiche pietre del castello. Uno dei più famosi è quello di Beatrice Cenci, nobildonna romana condannata a morte per aver ucciso il padre, un uomo violento che la sottoponeva ad abusi. La donna fu decapitata proprio nella piazza di Castel Sant’Angelo e si dice che il suo fantasma compaia ancora ogni anno la notte tra il 10 e l’11 settembre.

A Palazzo Pamphilj, a Piazza Navona, è legato il ricordo di Donna Olimpia Pamphilj che vi ha abitato per anni, regnando alla stregua di una regina. La leggenda narra che nelle notti piovose, una carrozza trainata da cavalli con occhi di fuoco, con a bordo Donna Olimpia, partiva a tutta velocità da villa Pamphilj, attraversando ponte Sisto per poi sparire improvvisamente all’altezza di Piazza Navona. Con Passeggiata serale, spiriti e fantasmi per le strade di Roma, organizzata dall’associazione culturale ‘L’Asino d’Oro’, si potranno rivivere queste e molte altre storie incredibili sui personaggi della città eterna, in un viaggio di due ore al chiaro di luna.