Cosa vedere a Palermo: i luoghi da non perdere

Palermo è una delle città più importanti d'Italia ed è ricca di attrazioni: ecco tutti i luoghi da non perdere in questa perla della Sicilia

Palermo, perla della Sicilia, è anche una delle città più importanti d’Italia. Oltre al mare e alle spiagge, tra le più belle d’Italia, sono tante le attrazioni di questa città, caratterizzata dalla storia antica di una grande varietà di popolazioni che hanno abitato l’isola nel corso degli anni.

Il Palazzo dei Normanni e la Cappella Palatina

Uno dei luoghi più rappresentativi è il Palazzo dei Normanni, noto anche col nome di Palazzo Reale, con la sua Cappella Palatina e i suoi mosaici. Un tempo sede imperiale, ora questo storico palazzo del dodicesimo secolo è la sede dell’Assemblea Regionale Siciliana.

Cappella Palatina

La Cattedrale di Palermo

La Cattedrale di Palermo è dedicata alla Santa Vergine Maria Assunta in Cielo. Dal 3 luglio 2015 è inserita tra i Patrimoni dell’Umanità dell’Unesco. La sua origine risale all’epoca punica. Diversi anni dopo, con l’invasione dell’isola da parte dei saraceni, è diventata anche una moschea.

Cattedrale di Palermo

Il Santuario di Santa Rosalia

Sul Monte Pellegrino, addossato alla roccia, sorge il Santuario di Santa Rosalia, protettrice di Palermo. All’interno del Santuario è presente anche la grotta in cui morì la santa. Stando alla leggenda, il ritrovamento delle sue ossa da parte di un cacciatore coincise con la fine della pestilenza nel 1624. Il festino di Santa Rosalia si celebra ogni anno tra il 14 e il 15 luglio. La festa liturgica, invece, è in programma ogni anno il 4 settembre.

Santuario di Santa Rosalia

Il Teatro Massimo

Il Teatro Massimo di Palermo è il teatro lirico più grande d’Italia e il terzo per dimensioni in Europa (dopo l’Opéra di Parigi e la Staatsoper di Vienna). Il teatro, costruito in stile neoclassico, è stato inaugurato alla fine dell’Ottocento. Il Teatro Massimo è celebre anche per la leggenda della “Monachella”, il fantasma di una suora che si aggirerebbe al suo interno.

Teatro Massimo

La Zisa

La Zisa (dall’arabo al-ʿAzīza, cioè “la splendida”) è un palazzo edificato nel 1165 come residenza reale estiva. Un tempo circondato da un vasto parco di caccia, l’edificio rappresenta uno dei migliori esempi di commistione tra arte e architettura normanna con ambienti tipici della casa normanna (compresa la doppia torre cuspidata) e decorazioni e ingegnerie arabe per il ricambio d’aria negli ambienti. Dal 1991 ospita il Museo d’arte islamica e dal 3 luglio 2015 fa parte del Patrimonio dell’umanità dell’Unesco.

Zisa

Palazzo Alliata di Villafranca

Palazzo Alliata di Villafranca è un palazzo nobiliare di origini cinquecentesche, situato nel mandamento Palazzo Reale nel centro storico della città. Quest’antica e imponente dimora nobiliare è aperta al pubblico dal 2013.

Palazzo Alliata

Palazzo Chiaramonte-Steri

Palazzo Chiaramonte-Steri, costruito nel 1320 per volere del conte Manfredi Chiaramonte, ospita attualmente il rettorato dell’Università di Palermo. L’edificio, un po’ palazzo nobiliare un po’ castello, è aperto al pubblico.

Palazzo Chiaramonte-Steri

Spiaggia di Mondello

Palermo, come detto, significa anche splendido mare: la spiaggia più famosa è quella di Mondello, caratterizzata da sabbia bianca e acqua cristallina. Tra i vari riconoscimenti ha ottenuto anche la Bandiera Verde 2020, come spiaggia adatta anche ai più piccoli.

Spiaggia di Mondello