National Fettuccine Alfredo Day: il piatto italiano amato nel mondo

Il National Fettuccine Alfredo Day si festeggia il 7 febbraio, anche a Roma. Un piatto semplice che negli anni è stato amato da tantissime star

fettuccine alfredo

Pasta all’uovo molto sottile, burro e parmigiano: sono questi i tre ingredienti delle Fettuccine Alfredo un piatto italiano molto amato in Italia e all’estero. Tanto da meritarsi una giornata dedicata: si tratta del National Fettuccine Alfredo Day che si festeggia il 7 febbraio ed è dedicato a questo primo piatto della cucina italiana.

Anzi romana, infatti la ricetta è nata nel 1914 nel ristorante Alfredo a Roma, che si trova in via della Scrofa.

Pare però che la data “ufficiale” non sia il 1914, ma il 1908. L’idea di dar vita a questa ricetta, semplice ma al contempo molto nutriente grazie alla presenza di burro e formaggio, venne proprio ad Alfredo.  Il piatto era per la moglie Ines, per farle affrontare il post gravidanza in seguito alla nascita di Armando, il suo primogenito. E sin da subito l’amalgama perfetto dei tre ingredienti è stato apprezzato, tanto da essere successivamente inserito nel menu del ristorante.

E anche a Roma si  festeggia il National Fettuccine Alfredo Day il 7 febbraio 2019 con due appuntamenti sia da “Il vero Alfredo” che da “Alfredo alla Scrofa”. Nel primo con una serata sullo stile anni Cinquanta, nel secondo con una cena charity in collaborazione con l’associazione “Every Child is my child onlus”.

Il successo di questa ricetta è sicuramente nella sua semplicità. La pasta è realizzata a mano e va cotta in pochissimo tempo, per questa ragione le fettuccine devono essere molto sottili. Il tutto poi va mantecato con burro e parmigiano.

Una ricetta che merita grande attenzione, perché come tutti i piatti realizzati con pochi ingredienti ogni passaggio è essenziale per la buona riuscita finale.

E nel tempo il suo successo è stato sancito dalle tante star che sono passate dal locale romano e che ne hanno amato il sapore. Tanti gli aneddoti legati a questo piatto, uno dei più antichi risale al 1927 quando due attori di Hollywood e del cinema muto hanno fatto dono ad Alfredo di due posate d’oro.

Il primo locale ha poi cambiato gestione negli anni Quaranta, pur mantenendo menù e look originale, trasformandosi in Alfredo alla Scrofa; mentre Alfredo Di Lelio e il figlio Armando nel 1950 hanno dato vita a Il Vero Alfredo in piazza Augusto Imperatore.

Le Fettuccine di Alfredo non sono l’unico piatto romano ad aver avuto successo fuori dai confini nazionali. Un altro primo molto richiesto – per fare un esempio –  è la pasta cacio e pepe, tra le ricette più amate a New York. Storie che testimoniano come la cucina italiana nel mondo sia da sempre sinonimo di qualità e gusto.