Nati a Venezia, oggi leader nel mondo: gli occhiali del Veneto orgoglio italiano

Nati dell'eccellenza artigiana di Venezia, oggi gli occhiali di Belluno sono esportati in tutto il mondo, orgoglio del Made in Italy

Nati a Venezia, oggi leader nel mondo: gli occhiali del Veneto orgoglio italiano

Da strumento per aiutare la vista ad accessorio glamour indice di eleganza e raffinatezza. Gli occhiali rappresentano un accessorio utile, bello e funzionale, diffuso in tutto il mondo per agevolare la vista a milioni di persone. L’occhialeria globale è in forte debito con l’Italia. Le prime lenti destinate a correggere difetti degli occhi vennero prodotte nel XIII secolo a Venezia, all’epoca leader nella produzione di vetri per occhiali. Oggi, sempre nel Veneto, precisamente a Belluno, l’eredità della Serenissima è stata raccolta dalla città venetache fin dal XIX secolo ha iniziato la produzione degli occhiali su scala industriale, una produzione che tutt’oggi è punto di riferimento mondiale del mercato che ruota attorno all’occhialeria.

La maggior parte dei grandi marchi mondiali ha affidato a dalle ditte licenziatarie la produzione e la distribuzione degli occhiali. Buona parte di questi produttori si trova sul territorio italiano che copre così quasi la metà della richiesta mondiale di licenze.

Qualità, innovazione, moda e livello tecnologico avanzato sono gli elementi che attirano acquirenti di fascia medio alta che riconoscono nel Made in Italy un prodotto non solo di altissima qualità ma di connaturata bellezza. Nel tempo, infatti, gli occhiali hanno fortemente ridimensionato la propria funzione medicale divenendo sempre più oggetto di stile, grazie anche all’introduzione nei primi anni del secolo scorso degli occhiali da sole.

Buona parte della produzione di occhiali sul territorio nazionale è concentrato a Belluno e nella sua provincia, che può essere considerata la capitale italiana della produzione di occhiali. Pieve di Cadore, Agordo, Longarone, Lozzo di Cadore sono le principali località dove si concentra l’eccellenza italiana. In queste zone viene prodotto il 20% del fatturato mondiale afferente il mercato degli occhiali.

Buona parte delle montature e delle lenti prodotte in Italia è destinata all’esportazione. Spagna, Germania, Regno Unito, Francia e gli Stati Uniti d’America comprano italiano. Il mercato del Bel Paese riesce a reggere bene il confronto con altri colossi della produzione come la Cina che copre soprattutto la fascia di mercato medio bassa e la Germania che offre prodotti molto avanzati dal punto di vista tecnologico, ma poco interessanti dal punto di vista del design.

Pubblica un commento