Milano, asta record in Galleria: la spuntano Fendi e Dior

Fendi e Dior si sono aggiudicati le aste record per uno spazio nella Galleria Vittorio Emanuele II di Milano

Milano, asta record in Galleria: la spuntano Fendi e Dior

Alla fine l’hanno spuntata Fendi e Dior. Tredici big della moda hanno partecipato all’asta per gli spazi attualmente occupati da Armani e Versace in Galleria Vittorio Emanuele II a Milano.

La gara si è sviluppata con rilanci ogni tre minuti da almeno 50 mila euro, con punte di 700 mila euro. Lo spazio con affaccio sull’Ottagono di Versace se l’è aggiudicato Dior per 5 milioni e 50 mila euro, dopo 38 rilanci con altri marchi del lusso come Hermes e Ysl. La base d’asta era di 950 mila euro. Versace ha preso parte alla gara e ha iniziato a rilanciare, ma poi ha ceduto quando il prezzo è lievitato.

Con 5.050.000 euro l’anno di canone d’affitto per 253 metri quadrati e tre vetrine sull’Ottagono, il marchio d’alta moda francese Dior pagherà la cifra più alta mai spesa per avere un affaccio in Galleria Vittorio Emanuele II.

A spuntarla per le vetrine di Armani, che si sposta in quelle di Tim, è stata invece Fendi. Dopo oltre un’ora e 28 rilanci, Fendi ha avuto la meglio offrendo 2,450 milioni di euro, pari a quasi tre volte la base d’asta di 872 mila euro, per 336 metri quadrati e due vetrine. Anche in questo caso la competizione era tra grandi marchi, come Tod’s, Bottega Veneta, Prada e Hermes.

L’assessore al Demanio Roberto Tasca, in alcune dichiarazioni riportate da ‘Ansa’, ha commentato: “Il meccanismo dell’asta all’incanto si sta rivelando assai redditizia per il Comune. La Galleria è sempre più attrattiva e l’arrivo dei grandi marchi internazionali, inseriti in un mix di tradizione e modernità, testimonia lo sforzo dell’amministrazione sul settore dei servizi pubblici. Ciò testimonia che se si spende bene si creano le condizioni per avere entrate da investire sulla città”.

Secondo Palazzo Marino, l’obiettivo dei 40 milioni di affitti della Galleria Vittorio Emanuele II di Milano diventa adesso realizzabile alla luce dell’ingresso di Fendi e Dior.

Il marchio d’alta moda francese Dior ha scelto l’Italia anche per la sua prossima sfilata: Dior Cruise 2021, infatti, si terrà il 9 maggio 2020 nel suggestivo scenario di Piazza Duomo, nel centro storico di Lecce, la città dove la direttrice creativa di Dior Maria Grazia Chiuri si è innamorata della moda.