Mercatini di Natale: arriva lo stop per l'emergenza Covid

Salta per il 2020 l'atteso appuntamento con i tradizionali mercatini di Natale, annullati in Trentino e Veneto a causa dell'emergenza Coronavirus

Saltano i Mercatini di Natale in Trentino Alto Adige

L’emergenza Covid-19 blocca anche i mercatini di Natale. Ogni anno, i tradizionali appuntamenti con le casette di legno, le luci sfavillanti e le leccornie natalizie attirano turisti da tutta Italia e dall’estero, desiderosi di rivivere la romantica magia delle festività.

Tuttavia, quest’anno, la pandemia ha imposto l’annullamento di un evento tanto atteso che, negli anni scorsi, ha fatto registrare numeri record di visitatori in diverse città italiane, onde evitare il rischio di assembramenti.

Mercatini di Natale annullati in Trentino-Alto Adige

Nel 2020 non potrà, purtroppo, ripetersi la magia dei mercatini di Natale in Trentino-Alto Adige, a causa dell’emergenza sanitaria che ha imposto lo stop a una delle tradizioni più attese nel Sudtirolo.

Quest’anno, infatti, proprio a causa del Coronavirus, è stato annullato il mercatino di Natale di Bolzano, tra i 5 più belli d’Italia, oltre a quelli di Merano, Bressanone, Brunico, Vipiteno.

Niente mercatini di Natale anche a Trento, come annunciato dal sindaco Franco Ianeselli, che sulla sua pagina Facebook ha commentato: “Non è stata una decisione facile quella che abbiamo adottato sui mercatini di Natale. Ma è stata una decisione necessaria: nei giorni in cui stiamo chiedendo ai cittadini di adottare comportamenti responsabili, nei giorni delle ordinanze per disciplinare la cosiddetta ‘movida’, è impensabile dare il via libera a un evento che, nel giro di poco più di un mese, porta in città centinaia di migliaia di persone. È una questione di coerenza”.

Il primo cittadino ha voluto, però, rincuorare gli abitanti di Trento, aggiungendo: “A dicembre avremo comunque una città illuminata, calda, accogliente. Cureremo in modo particolare gli addobbi, i giochi di luce, la musica, con spazi sicuri e rispettosi delle norme dedicati all’artigianato e ai prodotti locali”.

Mercatini di Natale, stop anche a Verona

Non si faranno neanche i tradizionali mercatini di Natale a Verona. A causa dell’emergenza Covid, salterà il tanto atteso evento che solitamente anima il centro storico della provincia scaligera durante il periodo delle feste.

Ad annunciarlo, con una nota inviata al sindaco Federico Sboarina, è stato il presidente del “Comitato per Verona” Luciano Corsi, insieme ai direttori di Confcommercio e Confesercenti Verona.

In attesa del Natale, intanto, chi è a Roma e dintorni può andare a visitare il Regno di Babbo Natale, in provincia di Viterbo (più precisamente sulle colline di Vetralla), un luogo incantato dove vivere l’atmosfera natalizia in tutta sicurezza.