Le location del film Netlifx con Scamarcio: L'ultimo paradiso

Da Gravina in Puglia a Bari, passando per Trieste: alla scoperta delle location de "L'Ultimo Paradiso", il film Netflix con Riccardo Scamarcio

Scamarcio: le location del nuovo film

“L’Ultimo Paradiso” è un film italiano originale Netflix prodotto da Lebowski e Silver Production: la regia è di Rocco Ricciardulli che ha scritto la sceneggiatura insieme a Riccardo Scamarcio, il quale ha partecipato al film anche nelle vesti di attore protagonista e produttore.

Oltre a Scamarcio, nel cast ci sono anche Gaia Bermani Amaral, Antonio Gerardi e Valentina Cervi. Il film è ambientato nel 1958 e racconta la storia di Ciccio, un contadino di 40 anni che è sposato con Lucia ma si innamora di Bianca, la figlia di un perfido proprietario terriero. La riprese della pellicola sono durate complessivamente sette settimane tra Gravana in Puglia, Bari e Trieste. Ecco le location dove sono ambientate le scene de “L’Ultimo Paradiso”.

Il centro storico di Gravina in Puglia

Molte delle scene del film “L’Ultimo Paradiso” sono state girate tra i vicoli del centro storico di Gravina in Puglia, comune della città metropolitana di Bari. Riccardo Scamarcio interpreta Ciccio, un contadino che vive in un piccolo paese del Sud Italia e si schiera dalla parte dei più deboli.

Gravina in Puglia

Parco Naturalistico di Capotenda

Altra location scelta per girare le scene de “L’Ultimo Paradiso” è stato il Parco Naturalistico di Capotenda, una delle zone più affascinanti e incontaminate di Gravina in Puglia. Si tratta di un’area archeologica alle pendici del colle di Botromagno, caratterizzata da due parti: una più ampia, a ridosso del torrente Gravina dove c’è uno dei ponti tibetani più spettacolari d’Italia, e l’altra più stretta e ripida, con rocce spettacolari che stringono vasche d’acqua di contenimento dove fino a pochi decenni fa gli abitanti del posto erano soliti fare il bagno durante i giorni più caldi dell’anno.

Parco Naturalistico di Capotenda

Bari

Tra le città scelte per le location dell’ultima produzione italiana targata Netflix c’è anche Bari. Nel capoluogo pugliese si intrecciano le tematiche del film: lotta di classe, amore, ribellione e giustizia. L’attore pugliese veste i panni di Ciccio che nonostante sia sposato con Lucia (Valentina Cervi) si innamora di Bianca (Gaia Bermani Amaral) la figlia di Cumpà Schettino (Antonio Gerardi), uno spietato proprietario terriero che da anni sfrutta i contadini. Ciccio vorrebbe fuggire insieme al suo nuovo amore, ma non appena Cumpà Schettino verrà a conoscenza della loro relazione clandestina, darà vita a una serie di eventi che sconvolgeranno la vita di tutti.

Bari, location de L'ultimo paradiso

Piazza Unità d’Italia a Trieste

La storia de “L’Ultimo Paradiso”, si snoda tra la Puglia e Trieste, la città dei record che ha stregato il National Geographic. Nel capoluogo del Friuli Venezia Giulia, gli attori del film diretto da Rocco Ricciardulli hanno girato nella maestosa Piazza Unità d’Italia, situata ai piedi del colle di San Giusto, tra il Borgo Teresiano e Borgo Giuseppino.

Piazza Unità, Trieste

Molo Audace di Trieste

A Trieste, dove la troupe del film targato Netflix si è recata nel mese di dicembre, una delle location scelte per girare alcune scene è stato il Molo Audace che si trova a pochi passi da Piazza Unità e dal Canal Grande. Per secoli è stato un importante punto mercantile della città, mentre oggi ha perso la sua antica funzione, diventando un frequentato luogo di passeggio.

Il Molo Audace a Trieste