Bari, prima città al mondo con una sua copia in realtà aumentata

Bari è la prima città al mondo ad avere una sua copia in realtà aumentata, formata da nuvole di punti in 3D, disponibile su app per iOS e Android

Bari, prima città al mondo con una sua copia in realtà aumentata

La città di Bari è la prima al mondo ad avere una sua copia in realtà aumentata, formata da nuvole di punti in 3D, disponibile su una app per iOS e Android.

Si chiama AC Tourist ed è frutto del lavoro condotto dalla startup barese Augmented.city che, in 3 mesi, ha mappato oltre 100 (dei 117 km2) di città e costruito, grazie alla tecnologia ‘Open Spatial Computing Reference Platform’ (OSCP), una vera e propria infrastruttura, in cui trovano spazio oltre 4.500 ‘oggetti’ tra monumenti, edifici, attività commerciali e servizi, con relative informazioni e immagini degli interni.

Il lavoro realizzato a Bari è stato certificato da Open AR Cloud (OARC), associazione internazionale che crea gli standard globali e supporta le soluzioni di realtà aumentata in tutto il mondo.

L’infrastruttura in realtà aumentata è costantemente ampliata sia dal team di Augmented.city che dagli utenti, che hanno la possibilità di aggiungere o aggiornare gli ‘oggetti’ mappati.

L’app ‘AC Tourist’ riesce con precisione al centimetro a determinare la posizione e la direzione dello sguardo dell’utente. Basta puntare la fotocamera del proprio smartphone su un edificio per visualizzare le informazioni utili su di esso in modalità AR. Si va dai dati storici sull’edificio alle aziende che lavorano in esso, passando per le recensioni di TripAdvisor inerenti alle attività ristorative o ricettive inquadrate dalla fotocamera dello smartphone.

La CEO di Augmented.city Katherina Ufnarovskaia ha spiegato: “La tecnologia utilizzata per mappare Bari è tra le più dinamiche e semplici esistenti, motivo per cui sta riscuotendo l’interesse di altre città italiane e mondiali, impegnate nello sviluppo di servizi previsti dalle smart city. La piattaforma permette di ricevere, registrare, scambiare e segnalare la posizione geospaziale precisa al centimetro e l’orientamento di qualsiasi oggetto, in modo da capire immediatamente dove ci si trova e cosa si ha davanti. La mappa virtuale, infatti, è perfettamente sovrapponibile alla città reale”.

Tra i diversi palazzi mappati nella città di Bari con la tecnica della realtà aumentata c’è anche Palazzo Mincuzzi (in foto), storico palazzo del 1928 situato al centro della famosa via Sparano da Bari, celebre per il suo elaborato stile Art Nouveau ed emblema dello shopping barese.